in

Scuola, quando iniziano le lezioni regione per regione: si parte dal 6 settembre

Quando si ricomincia ad andare a scuola? Le date sono ufficiali e cambiano regione per regione. Il primo giorno di scuola dell’anno scolastico 2021-2022 per alcuni sarà il 6 settembre per altri il 20. Per tutti gli studenti sarà garantita la didattica a distanza: basta dad. I governatori delle regioni tuttavia avranno la possibilità di revocare le lezioni a distanza nel momento in cui una regione si trovi in zona arancione o rossa e le circostanze lo richiedano.

primo giorno di scuola 2021

Primo giorno di scuola 2021

I primi a rientrare in classe saranno gli studenti alto-atesini. A Bolzano le scuole riapriranno il 6 settembre. La data così precoce è dovuta al fatto che nella provincia autonoma le vacanze invernali saranno più lunghe. Nella maggior parte delle regioni italiane gli studenti torneranno in classe lunedì 13 settembre. Questo avverrà in Abruzzo, Basilicata, Emilia-Romagna, Lazio, Umbria, provincia autonoma di Trento, Valle d’Aosta, Piemonte, Veneto e Lombardia. Gli studenti sardi hanno un giorno di vacanza in più e torneranno in aula il 14 settembre. In altre regioni si ricomincia mercoledì 15 settembre: in Liguria, in Campania, nelle Marche, in Molise e in Toscana. Gli alunni di Friuli Venezia Giulia e della Sicilia, sentiranno la prima campanella il 16 settembre. Gli ultimi a ricominciare saranno gli studenti pugliesi e calabresi: per loro la data d’inizio è lunedì 20 settembre.

ARTICOLO | Green pass, dai trasporti alle università: cosa cambierà dal 1° settembre

ARTICOLO | Green pass obbligatorio per gli operatori scolastici da settembre: il chiarimento del ministro Bianchi

scuola green pass

Come sarà il rientro in classe

Tutti gli studenti, a prescindere dalla data di inizio delle lezioni, frequenteranno in presenza al 100%. I presidenti delle Regioni e delle Province Autonome potranno comunque continuare a emettere provvedimenti di sospensione delle lezioni in presenza, ma esclusivamente nelle zone arancioni e rosse e solo in circostanze di eccezionale e straordinaria necessità, solo per il tempo strettamente necessario.

Gli alunni dovranno comunque indossare la mascherina a scuola a parte i ragazzi che hanno completato il ciclo vaccinale e i minori di 6 anni. È previsto anche il distanziamento: un metro tra uno studente e l’altro. Nessuno però avrà l’obbligo di esibire il green pass: solo i docenti e il personale scolastico dovranno possederlo, pena sanzione e sospensione dall’incarico.>>Tutte le notizie

Covid bollettino 23 agosto 2021

Covid oggi 4.168 nuovi casi e 44 morti, 485 italiani positivi al virus in terapia intensiva (+13)

Manutenzione del giardino, quali sono gli interventi da fare in estate