in

Priscilla Salerno, l’attrice a luci rosse candidata a Salerno fa discutere il Centrodestra

Priscilla Salerno candidata alle prossime elezioni amministrative di Salerno: una scelta che sta facendo nascere grandi polemiche all’interno del Centrodestra in Campania. La candidatura dell’attrice a luci rosse, il cui vero nome è Tina Ciaco, era stata annunciata dai rappresentanti del Nuovo Partito Socialista Italiano. Questi ultimi, insieme a Forza Italia e Udc, sosterranno l’aspirante sindaco Michele Sarno.  (Continua a leggere dopo la foto)

Priscilla Salerno candidata

La nota attrice hard aveva annunciato che si sarebbe impegnata sopratutto per i giovani e le donne, raccontando i rischi del web, frequentando le scuole e dando un sincero contributo alla sua cittadina natale, Salerno. Non tutto il Centrodestra, tuttavia, si è mostrato favorevole a questa scelta. Ad aprire la polemica è stato Gigi Casciello, deputato di Forza Italia.

Il deputato Gigi Casciello commenta su Facebook la candidatura di Priscilla Salerno

Con un post sul suo profilo Facebook, Gigi Casciello, mostra il suo dissenso in merito alla candidatura al consiglio comunale di Priscilla Salerno, affermando che: “I diritti delle donne non si tutelano certo candidando al consiglio comunale di Salerno la pornostar Priscilla”. Casciello ha aggiunto di non avere nessun pregiudizio moralistico riguardo la candidatura dell’attrice hard ma ha chiarito che, dal suo punto di vista, ci sono “modi più autorevoli e credibili per tutelare i diritti delle donne”.

Priscilla Salerno candidata

La pornostar Priscilla Salerno candidata alle comunali fa discutere il Centrodestra

La corsa di Priscilla Salerno al consiglio comunale è durata solo qualche giorno. Inizialmente il coordinatore provinciale del Nuovo Psi, Antonio Di Cunzolo, si era mostrato entusiasta di un tale impegno da parte dell’attrice salernitana. Aveva dichiarato al quotidiano online SalernoToday: Priscilla, in questi ultimi anni, ha condotto battaglie importanti sui rischi del revenge porn, è stata in prima fila per denunciare le violenze contro le donne. Le polemiche successive, però, hanno amareggiato i sostenitori di questa candidatura e la stessa Priscilla. L’attrice, infatti, si è mostrata sconcertata da un tale pregiudizio e ha ribadito apertamente il suo impegno per le battaglie della sua città.

Salvini insulto choc

Scontro tra Salvini e Mazzanti per un fotomontaggio: volano stracci sui social

Alberto Andreani morto annegato

Alberto Andreani, ex pm di Pesaro, è morto annegato in mare ieri in tarda mattinata