in

Odore di golpe a Mosca: tutta la verità nella lettera di un agente segreto russo

In queste ultime ore si rincorrono le voci di una possibile malattia di Vladimir Putin. Non solo: alcuni giornali italiani, citando fonti straniere, parlando anche di un presunto golpe. Il malcontento monta in Russia: serpeggia soprattutto tra chi gli è più vicino. Al Cremlino poi c’è anche la paura, quella dei capi militari russi di dire la verità al presidente Putin. Vale a dire riferirgli quanto male stiano facendo le forze di Mosca. Un alto funzionario degli Usa l’ha detto alla Cnn. «Noi crediamo che Putin riceva informazioni errate dai suoi consiglieri su quanto stia andando male l’operazione dell’esercito impegnato da oltre un mese nella guerra in Ucraina». Discorso questo che vale anche per le sanzioni. Ma veniamo al retroscena sul colpo di stato di cui ha scritto «Il Tempo».

leggi anche l’articolo —> Perché Stati Uniti e Gran Bretagna remano contro i colloqui con Putin

putin colpo di stato

Putin “colpo di stato vicino”, odore di golpe a Mosca: tutta la verità nella lettera di un agente segreto russo

Per Vladimir Putin cresce il rischio di un golpe a Mosca. Come riferisce «Il Tempo», ne avrebbe fatto parola un agente dell’intelligence russa a Vladimir Osechkin, attivista russo fondatore del gruppo di difesa dei diritti umani Gulag.ru. Una lettera in cui emerge tutta la rabbia nei confronti dello zar per la guerra condotta contro Zelensky. L’insoddisfazione aumenta, scrive l’anonimo ufficiale del Fsb, citato dal Times, tra gli 007 che «non potranno più andare in vacanza nelle ville in Italia o portare i figli piccoli a Disneyland Paris». “Per vent’anni Putin ha creato stabilità in Russia. I funzionari dei servizi, i poliziotti, i magistrati, tutte queste persone interne al sistema di potere hanno potuto vivere bene. Ma ora tutto ciò è perduto. Si rendono conto che questa guerra è una catastrofe per l’economia, per l’umanità. Non vogliono tornare ai tempi dell’Unione sovietica”, scrive Osechkin. Come finirà dunque? Cosa dobbiamo aspettarci nelle prossime settimane?

putin colpo di stato

Delusione mista a rabbia

Il malcontento non sarebbe affatto menzognero: l’obiettivo di rovesciare il governo di Kiev, ossessione dello zar, potrebbe rivelarsi fatale. La delusione mista a rabbia della nuova nobiltà di Mosca deriverebbe in gran parte proprio dalle conseguenze delle sanzioni occidentali sugli stessi agenti dell’Fsb. Leggi anche l’articolo —> Putin ha un cancro, “uno specialista lo ha visitato 35 volte”: l’inchiesta di Proekt

putin colpo di stato

Seguici sul nostro canale Telegram

Dalila Di Lazzaro

Chi è Dalila Di Lazzaro, carriera e vita privata: dalla perdita del figlio alle tre violenze subite

putin guerra grano

Guerra del grano, la Russia taglia la spedizione ad Europa e Usa: le ricadute per l’Italia