in

Putin, ecco la dichiarazione ufficiale dei redditi: le proprietà “modeste” dello zar russo

Vladimir Putin, reddito ufficiale – Marco Imarisio in un articolo uscito sul «Corriere della Sera» ha riferito delle entrate del presidente russo. La versione ufficiale non contempla né lo yacht più grande del mondo, né residenze da sogno in Svizzera, sul Mar Nero o in altri luoghi esotici. Nel 2021 lo zar “ha guadagnato appena 114 mila euro, dichiarando al fisco la proprietà di un appartamento di 77 metri quadri a Mosca, due auto di produzione locale, una utilitaria Volga e un fuoristrada Niva, più un carrello-rimorchio di quelli che si usano per le vacanze in campeggio”, riporta il giornalista. Tutto qui? Non se la passerebbero meglio i suoi “uomini di fiducia”.

Putin reddito ufficiale

Putin reddito ufficiale, ecco quanto guadagnerebbe

A guardare le dichiarazioni ufficiali, il più ricco di tutti risulta essere Vladimir Medinsky, l’ex ministro della Cultura, vicinissimo a Putin, nonché capo della delegazione russa ai negoziati con Kiev, che guadagna 107 milioni di rubli, vale a dire quasi un milione e 290 mila euro. Nel 2020 ne aveva presi solo 17,6 milioni di rubli, ovvero 196 mila euro. Il ministro degli Esteri Sergej Lavrov dichiara 12,6 milioni di rubli, 141 mila euro, con un aumento di 2,5 milioni rispetto all’anno precedente. Anche Dmitrij Peskov, portavoce dello zar, è nel mirino delle sanzioni, anche se in patria si accontenta di uno stipendio da 14,5 milioni di rubli (162 mila euro). Pensate, meno dei guadagni di sua moglie, l’ex campionessa olimpica di pattinaggio Tatiana Navka.

putin reddito ufficiale

Le proprietà “modeste”

“La bassa entità dei guadagni russi di Putin e dei suoi ministri non deve ingannare. I primi 32 alti funzionari del governo russo, quasi tutti deputati di Russia Unita, il partito del presidente, nel 2021 hanno comunque guadagnato oltre 65,7 milioni di rubli a testa, quasi 5,5 milioni di rubli al mese, che fanno 66 mila euro al mese al cambio odierno. Questo in un Paese che ha uno dei redditi medi più bassi del mondo”, spiega Imarisio sul «Corriere della Sera». Lo stipendio di un cittadino russo oggi si aggira intorno ai 40 mila rubli mensili, circa 480 euro. Un pezzo che rivela ancora una volta quella che è una fissazione dei vertici del Cremlino: accumulare il proprio patrimonio all’estero. Leggi anche l’articolo —> Quanto guadagna Putin: il patrimonio da capogiro dello zar

putin

 

Seguici sul nostro canale Telegram

decreto energia

Bollette gas, taglio prezzi fino al 40%: le novità nel decreto energia

veronica fernandes

Chi è Veronica Fernandes: carriera, vita privata e curiosità sulla giornalista