in

Ragazzo adotta 5 bambini: «Non li volevo vedere soffrire, so cosa vuol dire»

Un ragazzo single di 29 anni ha adottato cinque bambini affidati a famiglie diverse. Il ragazzo è Americano e come loro, alle spalle, ha una storia di affido. Robert Carter, anche lui in passato separato dai suoi fratelli quando era in affidamento, ha deciso di adottare i cinque fratelli. Voleva evitare che provassero lo stesso dolore. «Non li volevo vedere soffrire, so cosa vuol dire»

>> Bistrot di Potenza spalanca le porte ai bisognosi: offre un pasto caldo dalle 18

ragazzo adotta 5 bambini

La storia di Robert

Robert Carter ha 29 anni ed è di Cincinnati, Ohio. Ora è l’amorevole padre di Marionna (dieci anni), Robert Junior (nove), Makayla (otto), Giovanni (cinque), e Kiontae (quattro), dopo averli adottati il ​​30 ottobre 2020Il ragazzo, che è anche il proprietario di un salone di bellezza, aveva solo 12 anni quando è stato affidato a una famiglia adottiva, costringendo a separarsi dai suoi otto fratelli. Nel dicembre 2018 diventa genitore di tre ragazzi, e insistite per riunirli con le loro due sorelle. Dopo aver ricongiunto con successo i cinque fratelli, Robert adotta legalmente i bambini per assicurarsi che i fratelli non fossero mai più separati. Il ragazzo ha dichiarato: «Ho sempre saputo di voler adottare perché sono cresciuto io stesso in affidamento». Adotta per primi Robert Jr., Giovanni e Kiontae, nel dicembre 2018. Scopre solo in seguito che ci sono altre due sorelle, Marionna e Makayla, affidate ad un’altra famiglia.

Robert ha contattato le madri adottive delle ragazze e ha organizzato un appuntamento per i fratelli, così da riunirsi. Robert dopo aver visto che i bambini hanno iniziato ad abbracciarsi e a piangere ha confessato: «Quello è stato il momento in cui ho detto “ok, li prendo tutti e cinque”».

ragazzo adotta 5 bambini

Un Ragazzo adotta 5 bambini per non separarli

Robert, che è uno di nove figli, è entrato nel sistema di affidamento quando suo fratello più giovane aveva due anni e non li ha più visti fino all’età di 16 anni. Parlando del passato ha confessato: «Conosco troppo bene il dolore di essere separati dai propri fratelli e non potevo permettere che accadesse a loro». La responsabile degli affidi ha espresso la preoccupazione che Robert fosse troppo giovane, o che sarebbe stato difficileRobert dopo questa affermazione ha affermato: «I miei cinque figli sono fantastici. Molte persone pensano che sia difficile se sei da solo o non hai una casa, ma è molto più facile di quanto la gente pensi». In seguito alla legalizzazione dell’affido ha dichiarato: «Dopo che è stato finalizzato, ho pianto perché era finita e non dovevo preoccuparmi se sarebbero stati spostati o avrebbero dovuto soffrire ancora. Mi sono svegliato il giorno dopo sentendomi sollevato, in pace e fortunato di avere questi bambini». Robert continua affermando: «Sono solo felice di essere in grado di incoraggiare le persone a farsi avanti come genitori adottivi». >> tutte le news di Urbapost

Barbara D'Urso

Barbara D’Urso, foto senza trucco scatena i followers: «Che imbarazzo Barbarè»

GFVip 5 Elisabetta Gregoraci

GFVip 5, Elisabetta Gregoraci e lo scontro con Pierpaolo Pretelli: «Puoi fare solo il velino»