in

Regionali Emilia Romagna, tutti gli eletti e la divisione dei seggi

Domenica 26 gennaio i cittadini emiliano romagnoli hanno confermato il presidente uscente Stefano Bonaccini come governatore. Con 29 seggi alla maggioranza e 21 all’opposizione, durante le elezioni regionali l’Emilia Romagna non si è fatta travolgere dal vento leghista ed è rimasta ancorata alle tradizioni rosse. La campagna elettorale di Matteo Salvini e della sua candidata Lucia Borgonzoni, spesso oscurata dal leader della Lega durante la corsa alla conquista dell’ennesima Regione, non si è rivelata vincente. Nel dettaglio, secondo l’elaborazione di Cronaca bianca, al PD sono andati 22 seggi.

regionali Emilia Romagna

Regionali Emilia Romagna, la divisione dei seggi

Cinque seggi a Bologna per il Partito Democratico, tre rispettivamente a Modena e a Reggio Emilia, due a Parma, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, uno a Piacenza. Alla lista Bonaccini Presidente sono stati consegnati un seggio a volgono, uno a Modena e uno a Reggio Emilia; due a Emilia-Romagna Coraggiosa (Bologna e Reggio) e infine uno a Europa Verde, a Bologna. Dalla parte dell’opposizione, la Lega ha conquistato 14 seggi: due a Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza e uno nelle rimanenti circoscrizioni provinciali; tre seggi a Fratelli d’Italia (Bologna, Modena e Piacenza), mentre un seggio, a Bologna, è appannaggio sia di Forza Italia sia della lista Borgonzoni Presidente. Il M5s ha ottenuto due seggi, uno a Bologna e uno a Modena.

Prima delle elezioni, il consiglio regionale uscente era composto da 27 seggi del Partito Democratico, sei della Lega, quattro del Movimento 5 Stelle, uno di Forza Italia, due di Emilia-Romagna Coraggiosa, due di Fratelli d’Italia e uno di L’altra Emilia-Romagna.

regionali Emilia Romagna

Emilia Romagna, tutti gli eletti nel Consiglio regionale

Tra le fila del Partito Democratico, gli eletti consiglieri regionali sono: Katia Tarasconi (Piacenza, 6117 preferenze); Barbara Lori (Parma, 6848); Massimo Iotti (Parma, 4426); Alessio Mammi (Reggio Emilia, 15015); Ottavia Soncini (Reggio Emilia, 9485); Andrea Costa (Reggio Emilia, 7443); Palma Costi (Modena, 6536); Luca Sabattini (Modena, 6031); Francesca Maletti (Modena, 5534); Raffaele Donini (Bologna, 13786); Marilena Pillati Bologna, 10231); Francesca Marchetti (Bologna, 7759); Stefano Caliandro (Bologna, 7253); Antonio Mumolo (Bologna, 4833); Marcella Zappaterra (Ferrara, 5406); Marco Fabbri (Ferrara, 2927); Manuela Rontini (Ravenna, 7198); Andrea Corsini (Ravenna, 6271); Lia Montalti (Frlì-Cesena, 8491); Massimo Bulbi (Forlì-Cesena, 4335); Emma Petitti (Rimini, 8000); Nadia Rossi (Rimini, 3784).

Per Emilia-Romagna Coraggiosa, invece, il posto è stato occupato da Elly Ethel Schlein, eletta sia a Bologna con 15975 preferenze sia a Reggio Emilia (3896): in caso di rinuncia a Bologna è pronto a entrare Igor Truffi; a Reggio Emilia, invece, Federico ALessandro Amico. Per Europa Verde la preferita, con 790 preferenze, è stata Silvia Zamboni; tra le fila di Bonaccini Presidente invece presenzieranno Mauro Felicori (Bologna, 5370 preferenze); Giulia Pigoni (Modena, 1521); Stefania Bondavalli (Reggio Emilia, 2952).

Il Movimento 5 Stelle, che nel conteggio finale ha raggruppato il 3,48% delle preferenze, darà la poltrona a Silvia Piccinini (Bologna, 1072 preferenze) e Giulia Gibertoni (Modena, 495). Vittorio Sgarbi (Bologna, 1605) sarà il rappresentante di Forza Italia nel Consiglio regionale.

Per quanto riguarda la Lega, sono stati eletti Matteo Rancan (Piacenza, 9272 preferenze); Valentina Stragliati (Piacenza, 3984); Fabio Rainieri (Parma, 5615); Emiliano Occhi (Parma, 4251); Maura Catellani (Reggio Emilia, 3828); Gabriele Delmonte (Reggio Emilia, 3539); Stefano Bargi (Modena, 3926); Simone Pelloni (Modena, 3008); Michele Facci (Bologna, 3232), Daniele Marchetti (Bologna, 2289); Fabio Bergamini (Ferrara, 2537); Andrea Liverani (Ravenna, 3045); Massimiliano Pompignoli (Forlì-Cesena, 3824), Matteo Montevecchi (Rimini, 5071). Fratelli d’Italia ha conquistato tre seggi, i quali vedranno la presenza di Marco Lisei (Bologna, 9383 preferenze); Michele Barcaiuolo (Modena, 1327) e Tagliaferri Giancarlo (Piacenza, 3661).

>> Tutte le notizie di politica italiana

Soleil Sorge

Soleil Stasi Instagram eccitante, solo un cardigan aperto e uno slip di pizzo: «Da togliere il fiato»

elezioni Emilia Romagna

Elezioni Emilia Romagna: Bonaccini ha vinto grazie ai voti degli elettori del M5S