in

Covid, dati preoccupanti: le due Regioni che rischiano la zona gialla

Guardiamo insieme che cosa dicono i dati Agenas riguardo la curva delle ospedalizzazioni e quali sono dunque le Regioni che rischiano la zona gialla già da questo mese, se non si impedirà alla crescita dei contagi di crescere incontrollatamente. (Continua dopo le foto)

I dati registrati nel portale Agenas hanno scattato la perfetta fotografia dell’attuale situazione negli ospedali. A risultare ancora sotto controllo è la soglia Nazionale, nonostante il generale aumento dei contagi. Parlando delle terapie intensive, per cui la soglia critica è fissata al 10% di posti letto occupati da pazienti Covid, la media nazionale è del 5%, stabile. È certo però che da Regione a Regione il quadro cambia eccome. Due quelle che hanno superato la soglia di rischio nelle terapie intensive. (Continua dopo le foto)

Regioni zona gialla Marche e Friuli, i dati preoccupanti

In prima posizione abbiamo le Marche. Già da qualche giorno nelle Marche i pazienti positivi ricoverati nell’area critica sono l’11%, mentre in area medica la situazione rimane ancora sotto controllo, al 7%. Per passare al giallo, entrambi i parametri devono essere al di là dei livelli di allarme, per  cui per il momento le Marche rimarranno in zona bianca. Ora però anche un’altra Regione registra numeri preoccupanti: si tratta del Friuli Venezia Giulia. Per quanto riguarda l’area medica i pazienti Covid sono già il 10%, mentre nell’area critica è stata superata la soglia dell’11%. Si tratta quindi di parametri ancora più negativi, che rischiano di far finire la Regione in zona gialla nelle prossime settimane. Chiaramente bisogna considerare anche l’incidenza. Al momento in Friuli Venezia Giulia questa è a 60,11 casi ogni 100 mila abitanti.

“DiMartedì”, Di Battista Vespa botta e risposta durissimo: «Draghi? Pare si abbia paura»

Seguici sul nostro canale Telegram

dimartedì di battista vespa

“DiMartedì”, Di Battista Vespa botta e risposta durissimo: «Draghi? Pare si abbia paura…»

a4 scontro auto furgone

A4, violento incidente all’altezza di Cessalto: morto 60enne di Gorizia