in

Riapertura discoteche e capienza, cosa dice il nuovo decreto: misure e sanzioni

Riapertura discoteche e capienza – Venerdì 8 ottobre 2021. Da lunedì, come stabilisce il nuovo decreto approvato dal Governo Draghi, si torna alla piena capienza (100%) per i luoghi di cultura, come cinema, teatri e musei. Per le discoteche, chiuse da oltre un anno e mezzo, la platea è al 50% al chiuso e al 75% all’aperto; per lo sport 60% al chiuso e 75% all’aperto. Una decisone “politica” quella dell’allargamento delle riaperture, dal momento che il Cts raccomandava una maggior prudenza soprattutto per i locali al chiuso. Vediamo le novità, le regole previste.

leggi anche l’articolo —> Draghi: «Merkel decisiva per l’Europa. Ci mancherà, ma la rivedremo in Italia»

riapertura discoteche

Riapertura discoteche e capienza, cosa dice il nuovo decreto: misure e sanzioni

Il Cdm, relativamente al decreto legge ‘capienze’, ha deliberato “disposizioni urgenti per l’accesso alle attività culturali, sportive e ricreative, nonché per l’organizzazione di pubbliche amministrazioni e in materia di protezione dei dati personali”. Le nuove regole, come dicevamo in apertura, entrano in vigore l’11 ottobre 2021. Nello specifico, in zona bianca, per gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, da concerto e cinematografiche o spazi anche all’aperto, la capienza consentita è del 100 per cento. L’accesso è consentito solo a coloro che sono in possesso del Green Pass. Novità anche per il mondo dello sport: la capienza consentita non potrà essere superiore al 75 per cento di quella massima autorizzata all’aperto e al 60 per cento al chiuso. Nei musei è stata tolta la misura della distanza interpersonale di un metro.

riapertura discoteche

Sanzioni molto più severe per i gestori dei locali

La vera notizia però è la riapertura delle discoteche: la capienza non può essere superiore al 75 per cento di quella massima autorizzata all’aperto e al 50 per cento al chiuso. Nei locali deve essere assicurata la garanzia di impianti di aerazione senza ricircolo dell’aria. In caso di violazione delle regole nei settori di spettacoli, eventi sportivi e discoteche, la chiusura si applica a partire dal secondo controllo. Difatti il governo ha deciso di inasprire le misure: i trasgressori dei locali potranno restar chiusi anche per dieci giorni. Leggi anche l’articolo —> Salvini torna “sotto l’ombrello di Draghi”: summit a Palazzo Chigi dopo la stoccata del premier

riapertura discoteche

 

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Ballottaggio a Roma Calenda Richetti Azione

Comunali Roma, Richetti (Azione): “Ballottaggio? La nostra storia politica è chiara”

eurovision 2022

A Torino la finale dell’Eurovision 2022: sbaragliate Milano e Roma, ecco il motivo