in

Salvini torna “sotto l’ombrello di Draghi”: summit a Palazzo Chigi dopo la stoccata del premier

Draghi Salvini incontro domani o sabato – L’indiscrezione arriva da Marco Galluzzo, che su «Il Corriere della Sera» ha spiegato che il presidente del Consiglio e il leader della Lega non si sono ancora visti per un confronto faccia a faccia a seguito dei fatti di martedì scorso. Dopo lo strappo per la riforma del Fisco, con l’assenza pesante («gesto serio», come lo ha definito l’economista) dei rappresentati del Carroccio al Cdm, a distanza i due hanno rilasciato delle dichiarazioni sull’accaduto. Salvini ha ripetuto nella mattina di ieri: «Questa è una patrimoniale. Non ci sarà mai il sostegno della Lega. Non firmo una cambiale in bianco ad un ministro che dice che si deciderà nel 2026». E puntuale è arrivata la replica di Draghi dopo il vertice Ue a Brdo pri Kranju, in Slovenia: «No, la risposta è no: non c’è una patrimoniale».

leggi anche l’articolo —> Salvini Draghi strappo sulla riforma del fisco: “È una patrimoniale”, retroscena da Palazzo Chigi

draghi Salvini

Salvini torna “sotto l’ombrello di Draghi”, summit a Palazzo Chigi dopo la stoccata del premier: «Il governo non può seguire il calendario elettorale»

Sempre durante la conferenza stampa, rivolgendosi ad un giornalista, Mario Draghi, dopo aver abbozzato un sorriso, si era lasciato andare ad una frase, che fa capire che l’esecutivo non si ferma, anzi accelera sulle riforme: «Il lavoro del governo va avanti» e non «può seguire il calendario elettorale». Una chiara stoccata al leader della Lega, che, anziché ammettere di essere preoccupato per il deludente risultato delle Amministrative, ha puntato il dito contro la legge delega, contestando il “metodo Draghi”. «Non voto la Delega fiscale perché non contiene quello che era negli accordi. I ministri della Lega non possono averla in mano alle 13:30 per una riunione alle 14. Non è l’oroscopo, non è possibile avere mezz’ora di tempo per analizzare il futuro degli italiani. C’è qualcosa da cambiare nella modalità operativa», ha asserito il leghista in una conferenza stampa a Montecitorio. Parole che di fatto si infrangono contro il muro dell’ex numero della Bce, che tranchant ha ribadito: «Questo governo non aumenterà le tasse, né toccherà le case degli italiani». 

draghi Salvini incontro

«Se Draghi dice che non ci sarà un aumento delle tasse e non ci sarà la patrimoniale, mettiamolo per iscritto»

In vista del confronto tra Draghi e Salvini i toni sembrano ora essersi abbassati: il premier ha promesso che il testo della riforma verrà portato in Consiglio dei ministri prima della fine del mese. Non ha usato però parole tenere per rabbonire il segretario del Carroccio, che invece oggi ha ribadito tutta la sua ‘devozione’ al premier, “l’uomo della necessità”: «Se Draghi dice che non ci sarà un aumento delle tasse e non ci sarà la patrimoniale, mettiamolo per iscritto. Perché di Draghi mi fido, degli altri no», ha detto Salvini. L’ex ministro dell’Interno è dell’avviso che la legge delega sia vaga in merito di Iva, Irpef e Imu. Il leader della Lega, in sostanza, teme per il post Draghi: «Di noi ci fidiamo, ma se dopo Draghi verrà Monti che ha già dimostrato di aumentare le tasse sulla casa o di innalzare le tasse sui Bot, sui risparmi? Preferisco metterle per iscritto le cose». 

Salvini draghi

Riforma fiscale, Draghi Salvini incontro domani o sabato

Crisi di governo nell’aria dunque? Le previsioni per ora danno il rischio per scongiurato. D’altronde era impensabile credere che Matteo Salvini, pur tenendo conto dei precedenti al Papeete Beach, volesse togliersi da sotto l’ombrello di Draghi, che tiene botta e va avanti con la sua agenda fitta di impegni per rilanciare il Paese, rendendo più snelle le procedure. La riforma fiscale stessa, del resto, nasce in virtù di questo: «Il motivo per cui si fanno queste cose è per riequilibrare il carico fiscale, perché è evidente come ci siano tante persone che pagano troppo e tante che pagano meno di quanto dovuto». Come rivela infine Galluzzo sul «Corriere» ogni settimana, a partire dal corrente mese, ci saranno due consigli dei ministri. Più spediti di così… Leggi anche l’articolo —> Riforma fiscale, Draghi: «Il governo va avanti, nessuna patrimoniale»

draghi Salvini

 

Seguici sul nostro canale Telegram

killer dello zodiaco

Chi era il Killer dello Zodiaco: svelata l’identità dopo oltre 50 anni di mistero

smart working nella pa

PA, smart working: sì ma con green pass