in

Latina, maxi rissa tra indiani a Borgo Montello: un morto e dieci feriti

Rissa indiani Latina Borgo Montello. Un morto e dieci feriti è il tragico bilancio di una rissa tra membri della comunità indiana avvenuta la scorsa notte a Borgo Montello di Latina. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, che indaga sull’accaduto, i partecipanti alla rissa si sono affrontati con bastoni in ferro e sono stati anche esplosi alcuni colpi d’arma da fuoco. (Continua a leggere dopo la foto)

ARTICOLO | No green pass, protesta choc a Novara: “Come Auschwitz”. La reazione dei cittadini

Rissa indiani Latina Borgo Montello

Rissa indiani Latina Borgo Montello: esplosi anche diversi colpi d’arma da fuoco

Solo per un caso fortuito i colpi di arma da fuoco non hanno colpito nessuno dei partecipanti. Un uomo di 29 anni ha perso la vita a causa delle lesioni riportate nell’aggressione mentre altri 10, nessuno dei quali in pericolo di vita, sono stati ricoverati nei diversi ospedali della zona e dei comuni vicini. Sul posto le volanti della Questura di Latina insieme alla squadra mobile.

I soccorsi, allertati subito dopo l’esplosione dei colpi di arma da fuoco, nulla hanno potuto per salvare la vita del giovane vittima della tragica lite. La polizia scientifica sul posto ha sequestrato due bastoni tubolari in ferro e tre bossoli esplosi. Le indagini, ancora in corso, sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Latina. Secondo le prime indiscrezioni, a far scattare la rissa sarebbe stato un motivo futile: uno sguardo di troppo rivolto da una delle vittime della brutale reazione dei connazionali.

Seguici sul nostro canale Telegram

Corteo no green pass a Novara

No green pass, protesta choc a Novara: “Come Auschwitz”, cittadini irritati

Attacco sulla metropolitana di Tokyo

Giappone, attacco con coltello sulla metropolitana di Tokyo: almeno 15 feriti