in

Roma, controllora aggredita sul tram: interviene Massimo Giletti

Un nuovo episodio di violenza nella capitale. A Roma una controllora è stata aggredita da una passeggera sprovvista di biglietto. La donna rimasta ferita è stata soccorsa dal conduttore di La7 Massimo Giletti, che dopo aver assistito alla scena è sceso da sul scooter per aiutare la dipendente dell’Atac nell’attesa che arrivasse l’ambulanza.

Massimo giletti

Roma, pugni in faccia a controllora sul tram: interviene Massimo Giletti

Come si legge su Il Messaggero il fatto spiacevole è avvenuto poco dopo le 12 di oggi, giovedì 27 febbraio 2020. L’episodio è capitato a bordo di un tram della linea 2, che in quel momento stava transitando su viale Tiziano, all’altezza di piazza Apollodoro, nei pressi del Palazzetto dello Sport. Il personale di controllo dell’Atac, composto da donne, aveva chiesto di mostrare il biglietto ad una passeggera che ha preso ad aggredire le dipendenti. Soltanto una ha avuto la peggio ed è stata prontamente soccorsa da Massimo Giletti, che in quel momento era fermo al semaforo, in sella al suo motorino, mezzo veloce con cui questi è solito spostarsi a Roma. A raccontare l’aggressione è stato proprio il giornalista: «Ho assistito a tutta la scena: una ragazza menava fendenti a destra e a manca, sbraitava e si dimenava mentre i controllori tentavano di contenerla. Ad un certo punto, quella ragazza è scappata fuori dal tram, inseguita dalle verificatrici, ma una di loro si è accasciata a terra. È stata una scena impressionante e a quel punto sono sceso dal motorino e sono rimasto insieme a lei per una ventina di minuti, in attesa dell’ambulanza. Quella donna tremava dopo quell’aggressione».

Massimo giletti

«È molto grave che una persona che fa semplicemente il suo lavoro debba rischiare in questo modo»

Massimo Giletti è rimasto sconvolto: «Il rischio che corre chi controlla gli abusivi è evidente, l’ho vissuto con i miei occhi. È molto grave che una persona che fa semplicemente il suo lavoro debba rischiare in questo modo. Spero che queste persone vengano sanzionate pesantemente». E ancora: «Ho fatto quello che dovrebbero fare i cittadini normali, il mio gesto non deve essere dipinto come un fatto straordinario. È molto triste che accadano cose del genere semplicemente per non aver pagato il biglietto. Sembra che le reazioni delle persone siano ormai al limite della follia, sono molto preoccupato», ha concluso il conduttore de ‘L’Arena’.

leggi anche l’articolo —> Massimo Giletti lutto, dopo la morte del padre cambia vita: una promessa da mantenere

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Papa Francesco indisposto

Papa Francesco indisposto, salta incontro con i parroci: tosse e fiato corto

Miss Claudia Ruggeri Instagram

Claudia Ruggeri Instagram, sorriso mozzafiato e décolleté esplosivo: «Tanta roba!»