in

Sanremo 2021, Fiorello bis con Amadeus? “Ho appuntamento dal podologo…”

E’ calato questa notte il sipario su uno degli eventi più importanti dell’anno per la televisione italiana: Sanremo. Con un successo di ascolti da record e la vittoria di Diodato, passano in secondo piano le polemiche e le discussioni che hanno accompagno le serate del Festival. Superato il caso Tiziano Ferro-Fiorello e la lite in mondo visione tra Morgan e Bugo, è proprio Fiorello a continuare a far parlare di sé anche quando sul palco dell’Ariston ormai regna il silenzio. Accompagnerà di nuovo Amadeus nella città dei fiori durante l’edizione di Sanremo 2021?

Sanremo 2021

Sanremo 2021, Fiorello sarà sul palco anche l’anno prossimo?

Durante un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, è stato chiesto a Fiorello se ci fosse la possibilità di replicare, anche l’anno prossimo, il duetto con Amadeus, il quale sembra già essere sostanzialmente confermato visto il successo di questa 70esima edizione. La risposta del comico siciliano, però, arriva un po’ come una doccia fredda: “Amadeus deve sapere già da oggi che non ci sarò perché l’anno prossimo ho un appuntamento con il podologo in quel periodo…“Non è chiaro se stesse scherzando o meno, però lascia intendere di non assicurare la sua presenza anche nel 2021.

Quest’anno è stato un Festival da record, ma Sanremo è una garanzia tutta made in Italy da ormai 70 anni: “In realtà è un mistero. Qualsiasi altro programma al mondo non potrebbe durare 5 ore, non lo vedrebbe nessuno. Sanremo è una cosa tutta italiana che alla fine nel bene e nel male ci unisce, è davvero una festa nazionalpopolare”, ha commentato al Corriere. “Adesso sono in cattività da giorni e non so cosa succede fuori da qui, l’impressione è che in questi settimana si parli molto meno di politica, perché il Festival fagocita veramente tutto. D’altra parte anche la percezione da dentro altera tutto, ingigantiamo le polemiche, ce la cantiamo e suoniamo tra di noi, pensiamo il mondo ruoti intorno a Sanremo”, ha aggiunto.

Sanremo 2021, Fiorello: “Non l’avrei fatto con nessun altro, se non con Amadeus”

“Mi hanno chiesto tante volte di fare Sanremo e ho sempre detto di no- racconta Fiorello al Corriere dopo la finale- Quest’anno sono stato sul palco per quattro serate e non l’avrei fatto con nessun altro, se non con Amadeus. In questo Festival ho dimostrato che il mestiere del presentatore non è il mio. Non avrei mai potuto fare per 5 ore quello che ha fatto Amadeus. Dicono che sono un battitore libero e mi ritrovo in questa definizione”. In tutti i momenti in cui i due simboli della televisione italiana solcavano il palco dell’Ariston, si poteva percepire l’amicizia duratura: “Ci siamo conosciuti a Radio Deejay, Cecchetto mi disse che mi affiancava a un maranza, un coatto. Il suo modo di fare era identico ad adesso. In 15 secondi siamo diventati migliori amici, nonostante avessimo stili diversi: lui non faceva le nottate in giro come me, stava a casa e si è sposato presto”, ha rivelato.

Riguardo alla discussione con Tiziano Ferro, poi, Fiorello ha aggiunto: “Ci eravamo chiariti nel dietro le quinte durante le prove. Il mio bacio con Tiziano non era costruito, non era una gag: è stata una cosa spontanea e di sincero affetto”, come dimostra una foto poi pubblicata da entrambi. Infine, Fiorello ha commentato anche i fischi ricevuti da Achille Lauro per le sue performance e soprattutto per gli abiti provocatori che ha deciso di indossare: “Se qualcuno fischia vuol dire che qualcuno è ancora indietro. Trovo Achille Lauro un artista fantastico, ha riportato a Sanremo le performance che una volta erano di Anna Oxa, Patty Pravo, Renato Zero. È uno che sa trasformare la sua musica in show e sa inventarsi sempre qualcosa”.

>> Tutte le notizie di UrbanPost

coronavirus cina napoli

Coronavirus, 17enne italiano ancora bloccato a Wuhan dalla febbre

coronavirus verona hotel

Coronavirus, tre turisti contagiati hanno viaggiato in Italia per 10 giorni