in

Scegliere il giusto finanziamento per ristrutturare la tua casa: alcuni aspetti da considerare

Fino a poco tempo, ottenere un prestito per l’acquisto di una nuova cucina, un’aggiunta al secondo piano o altri lavori di ristrutturazione della casa significava andare in banca, parlare con un consulente e sperare per il meglio. Oggi, tuttavia, si hanno molte più opzioni per finanziare i miglioramenti della propria casa. Esistono diversi istituti di credito desiderosi di mettere insieme un prestito adatto alla tua situazione, anche se la tua storia creditizia è tutt’altro che perfetta.

Ma con così tanti istituti di credito, opzioni di prestito e termini in competizione, significa anche che scegliere il prestito migliore per ristrutturare la casa può essere impegnativo quanto la ricerca della stessa casa. 

Puoi saltare tutta la confusione e atterrare sul giusto programma di prestito facendo questi calcoli preliminari:

  • Sapendo di quanti soldi hai bisogno;
  • Restringendo la miriade di opzioni di prestito a quelle che soddisfano le tue esigenze e le tue possibilità di restituzione del debito;
  • Concentrandoti sugli istituti di credito che hanno maggiori probabilità di fornire il tipo di prestito desiderato.

Quanto puoi prendere in prestito?

Sia che tu assuma un appaltatore o che ti occupi tu stesso del lavoro, inizia con una stima accurata di quanto costerà il progetto. Se stai assumendo un appaltatore, inizia con un’offerta definitiva, suddivisa in manodopera e materiali. Quindi aggiungi il 10 percento per le sorprese e gli imprevisti che sicuramente incontrerai nel percorso. 

Una volta che sai quanto hai bisogno per finanziare il tuo progetto di miglioramento della casa, quanto otterrai? Ciò dipende dal tuo rating creditizio, dal rapporto prestito-valore e dal tuo reddito. Questi fattori aiutano anche a determinare il tasso di interesse, la durata del prestito e se pagherai penali ulteriori.

La tua solvibilità. Le migliori tariffe e condizioni vanno ai proprietari di case con un rating definito: nessun ritardo nei pagamenti negli ultimi 12 mesi: uno o due pagamenti in ritardo o carte di credito scoperte probabilmente non ti metteranno fuori gioco, ma potresti finire con un tasso di interesse più alto e un prestito più piccolo.

Durata del prestito. Più lungo è il prestito, minore è la rata mensile. Ma l’interesse totale è molto più alto. Ecco perché pagherai molto meno per un prestito di 15 anni rispetto a un prestito di 30 anni, se puoi permetterti i pagamenti mensili più elevati.

Prestiti online: l’ascesa di questa modalità sempre più utilizzata

I prestiti personali online, come quello offerto da Sella Personal Credit, hanno reso questi prestiti più accessibili, perché spesso hanno tariffe competitive e un processo di richiesta semplificato che può essere realizzato dal tuo divano.

In genere, i prestatori online offrono prestiti personali non garantiti, il che significa che non devono essere supportati da garanzie.

Questi vantaggi sono molto interessanti per i consumatori che in precedenza potrebbero aver avuto problemi a ottenere un prestito bancario tradizionale allo scopo di consolidare il debito della carta di credito (per ripagarlo a un tasso di interesse inferiore) o finanziare un acquisto di grandi dimensioni come appunto i lavori di ristrutturazione della casa.

Vantaggi dei prestiti online

Tariffe competitive.  Il prestito di Sella Personal Credit è 100% on-line, ha zero spese istruttoria pratica, zero costi mensili di gestione ed è totalmente green in quanto le comunicazioni avvengono esclusivamente online grazie alla firma digitale. 

Gli istituti di credito che operano online sono in genere in grado di offrire tariffe competitive perché, a differenza di molte grandi banche, non hanno migliaia di filiali bancarie fisiche da gestire.  Per evitare sorprese, quando richiedi un prestito online, assicurati di considerare tutte le commissioni quando calcoli il costo del prestito, comprese le commissioni di origine e i costi di chiusura.

Manuel Locatelli

Chi è Manuel Locatelli, vita privata e carriera: tutto sul centrocampista italiano

Nove sbarchi in 12 ore, hotspot Lampedusa al collasso: oltre 1.200 in struttura per 250