in

Scuola News, Rizzoli: «Azzolina incalzata ha abbandonato incontro con le Regioni», lei si difende

Sembra non stia andando troppo bene al Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina in questi giorni. Alla figura non proprio brillante all’ultima conferenza stampa – in cui ha annunciato che non sarà possibile l’aggiornamento delle graduatorie per i precari per “procedure vetuste” e “lacune nella digitalizzazione” – se ne aggiunge un’altra. A raccontare quanto sarebbe accaduto ieri l’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia, Melania Rizzoli. Secondo quest’ultima la Lombardia, assieme alle altre regioni italiane, avrebbe posto una serie di domande dettagliate all’Azzolina senza ricevere però risposta.

Azzolina

Scuola News, «Azzolina incalzata ha abbandonato incontro con le Regioni», lei si difende

«Dopo aver dovuto attendere oltre un mese l’incontro con il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina abbiamo dovuto assistere ad una riunione surreale a cui non avremmo mai pensato di poter assistere». Così esordisce la dott.ssa Melania Rizzoli, svelando il retroscena della videoconferenza tra gli assessori regionali e il ministro 37enne. «Tra i molti temi posti all’attenzione del Ministro abbiamo incluso: modalità di prosecuzione dell’anno scolastico in corso e avvio del prossimo». E ancora: «Risorse per didattica digitale, detrazione per le spese delle scuole paritarie, regole per la formazione professionale e gli Its e i fondi per il sistema 0-6». Si legge sempre nella nota«Il ministro non solo non ha risposto alla gran parte delle domande. Dopo essere stata incalzata, ha abbandonato l’incontro, interrompendo il suo collegamento video e lasciando gli assessori regionali davanti ad uno schermo vuoto».

Azzolina

Rizzoli: «L’incontro di questa mattina certifica che la scuola italiana è in pessime mani»

«Speravamo che dopo lo sgarbo istituzionale di aver approvato il decreto scuola senza incontrare le regioni il Ministro intendesse avviare, finalmente, un confronto serio e pragmatico. Questo non è avvenuto e non possiamo che dirci preoccupati e sconfortati. L’incontro di questa mattina certifica che la scuola italiana è in pessime mani. Il rischio che si intravvede e che i nostri giovani pagheranno il conto della totale inadeguatezza di questo Ministro. Non avendo avuto neppure l’indicazione di una data per un futuro confronto non possiamo augurarci altro se non che, almeno nel dibattito parlamentare, possano trovare spazio le nostre istanze», ha concluso l’assessore.

Azzolina

La replica del Ministero dell’Istruzione: «La riunione non è stata interrotta»

Poco dopo è arrivata la replica del Ministero dell’Istruzione: «Con riferimento alle dichiarazioni dell’assessore all’Istruzione della Regione Lombardia, Melania Rizzoli, in merito al vertice di questa mattina tra gli assessori regionali all’Istruzione e la ministra Lucia Azzolina, fonti ministeriali fanno sapere che tutto si è svolto secondo le consuete procedure. La riunione non è stata interrotta, spiegano dal ministero. Dopo aver ascoltato le voci, anche critiche, di tutti i rappresentanti regionali, la ministra si è congedata salutando i partecipanti. Quindi, nessuno schermo vuoto con assessori lasciati soli. Semplicemente la riunione si era normalmente conclusa». 

leggi anche l’articolo —> Coronavirus Italia, riapertura graduale in due step: quando si potrà uscire

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

giulia de lellis

Giulia De Lellis Instagram partecipa alla #quarantinepillowchallenge: «Sei sensuale anche con un cuscino addosso»

Martina Nasoni

Martina Nasoni Instagram, come una sexy pittrice coperta solo da un asciugamano: «Tu sei il vero capolavoro»