in

Sex and the City: Chris Noth (Mr.Big) chiama Carrie Bradshaw una pu**ana

Ormai è sulla bocca di tutti: Sex and the City torna in Tv. La famosa serie tv di successo di HBO continuerà. Infatti 23 anni dopo il primo episodio ci sarà un nuovo capitolo che si intitolerà And Just Like That. Andrà in onda con Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis. Dopo le affermazioni di Kim Cattrall su Carrie tempo fa c’è stato anche Chris Noth. Riprendiamo l’articolo del Time del 2014 dove si scopre cosa pensa Big di Carrie.

>> Sex and the city 3: Sarah J.P. aveva firmato ma Kim Cattrall non ci sta

Sex and the City Carrie e Big

Sex and the City Big e Carrie: ecco cosa pensa Chris Noth

Sono passati 16 anni dalla puntata finale di Sex and the City e la gente continua a far vergognare Carrie. L’ultima serie di insulti proviene nientemeno che dallo stesso Mr.Big, interpretato da Chris Noth. In un’intervista con il notiziario australiano news.com.au, Noth ha parlato della relazione tossica di Carrie e Big affermando: «Big era potente perché aveva molti soldi e sembrava avere il sopravvento nella relazione, ma emotivamente era un relitto. In realtà no: era quello che era. Una delle cose che dico alla gente è che non ha mai cercato di fingere di essere qualcosa di diverso da quello che era. È stata Carrie che ha cercato di fingere di essere qualcosa che non era. Era sempre onesto con se stesso – non l’aveva mai tradita. La relazione non ha funzionato e lui ha continuato a sposarsi mentre lei ha continuato con … quanti fidanzati aveva? Era una tale pu**ana! C’è un’idea sbagliata che Carrie sia stata una sua vittima, e non è così: era una donna forte e intelligente».

Sex and the City Carrie e Big

Parole pensanti da parte dell’attore americano ma analizzando le sue dichiarazioni capiamo che non è proprio cosi. Certo, Carrie ha conquistato molti ragazzi sella serie Sex in the City, così come Samantha, Miranda e persino Charlotte. Se vogliamo analizzare altri telefilm possiamo parlare anche del personaggio di Barney in How I Met Your Mother, oppure Joey in Friends o addirittura il Nick in New Girl. E comunque anche Big ha avuto la sua giusta quota di conquiste. Eliana Dockterman, l’autrice dell’articolo del Time afferma: «Individuare Carrie come pu**ana è semplice sessismo».

Sex and the City Carrie e Big

Gli altri amori di Carrie

Nonostante il suo commento sgradevole, Noth tocca alcuni punti interessanti. Carrie era un personaggio seriamente imperfetto e si è illusa pensando che Big fosse qualcosa che lui non era. Questo è un motivo importante per cui la relazione nella serie inizialmente è andata in pezzi. È sempre sembrato incerto che in Sex and the City alla fine Carrie finisse con Big. Infatti Aiden era la chiara scelta “giusta”, anche se forse non la scelta “giusta” per lei. L’ultimo fidanzato di Carrie, “il Russo”, interpretato da Mikhail Baryshnikov, si è sentito come un cattivo che gli scrittori forse hanno creato semplicemente per far sembrare Big una persona per metà decente al confronto. >> tutti i Gossip di Urbanpost

 

Pietro Delle Piane difende Antonella Elia a “Pomeriggio 5”: «Lei non sapeva nulla di Samantha»

Piano pandemico 2021

Piano pandemico 2021, è polemica sulla bozza: «Se le risorse sono scarse, scegliere chi curare»