in

Sex and the city 3: Sarah J.P. aveva firmato ma Kim Cattrall non ci sta

Gli ultimi rumors parlano del ritorno di Sex and the City 3 sul grande schermo ma, si farà senza l’iconica Kim Cattrall che interpreta Samantha. La ragione si cela dietro ai dissapori che per anni hanno coinvolto l’attrice statunitense con la sua collega di set, Sarah Jessica Parker. Kim, durante un intervista per il Los Angeles Times ha dichiarato: “Non sono pentita di averla definita crudele”.

>> Sarah Jessica Parker molestata sul set: «Mi sentivo impotente, lui è un importante attore»

sex and the city

La diatriba tra Kim e Sarah

Si scopre dunque che una delle coppie di amiche più affiatate della televisione in realtà non lo è affatto. Le due star di Sex and the City hanno iniziato già tempo fa a pizzicarsi a vicenda sui social. Dopo la perdita dell’amato fratello, Kim Cattrall, pubblica un post su Instagram dove esprime tutto il suo dolore per il lutto. La Parker commenta dicendo: “Cara Kim, ti dedico tutto il mio amore e le mie condoglianze a te e alla tua famiglia e Dio benedica il tuo amato fratello”. Kim non la prende bene e risponde direttamente taggando l’ex collega: “Non ho bisogno del tuo amore e del tuo supporto in questo momento tragico. Il tuo continuo cercarmi mi ricorda solo di quanto sei stata e sei crudele”. La sexy Samantha si infiamma e continua con un altro commento che mette le cose in chiaro: “Fammi essere DAVVERO sincera.. Tu non sei mia amica.. Smettila di esporti nel momento della nostra perdita solo per rinnovare la tua immagine di persona per bene”. Nonostante abbracci e baci che abbiamo tutti visto durante gli anni Kim Cattrall ha confessato a Piers Morgan che anche durante le riprese loro non sono mai state amiche.

sex and the city

Sex and the City 3

Sarah Jessica Parker (Carry), Cynthia Nixon (Miranda) e Kristin Davis (Charlotte) erano pronte per iniziare il terzo capitolo della saga Sex and the City ma la firma mancante era quella di Kim Cattrall (Samantha). Quest’ultima aveva infatti avanzato delle condizioni prima della stesura del contratto che la produzione non era in grado di accettare. Infatti Kim prima di accettare, chiese alla Warner Bros di produrre anche altri film che lei aveva in progetto ma la richiesta venne rifiutata. La Parker sulla faccenda commenta: “Ha avuto l’audacia di dire che avrebbe firmato solo se la Warner Bros avesse acconsentito a produrre altri film che lei aveva in cantiere. Ridicolo. Chi si crede di essere, George Clooney?”. La Cattrall risponde dicendo: “qua non si parla di fare più soldi o girare più scene, qua si parla di una decisione ben chiara: voglio chiudere un capitolo della mia vita e iniziarne un’altro”. >> tutte le notizie di Gossip di Urban Post

monopoly

Bergamo in versione Monopoly: ecco l’ultima idea per la rinascita della città

emma muscat instagram

Emma Muscat Instagram, ipnotica in vasca strega il social: «Sono ancora a bocca aperta»