in

Silvio Berlusconi panfilo Murdoch covo del Coronavirus: viavai di persone allo yacht di lusso

Giorni delicati per Silvio Berlusconi ricoverato al San Raffaele di Milano. Al Cavaliere è stata diagnosticata una polmonite bilaterale determinata dal Coronavirus allo stato precoce. Riposo assoluto resta l’imperativo del momento. E mentre il leader di Forza Italia lotta per la partita più importante, quella per la vita, tanti si domandano chi sia stato il paziente zero. Quale persona ha contagiato tutti i membri della Berlusconi Dinasty? Dopo la positività scoperta a Barbara e Luigi, ieri anche la primogenita del Cavaliere, Marina, è risultata affetta da Covid. Il giornalista Valentino Di Giacomo su ‘Il Mattino’ individua nel mega panfilo dell’ex premier il covo del virus, che non ha risparmiato nemmeno la deputata Marta Fascina, attuale compagna del Cavaliere.

leggi anche l’articolo —> Covid, il bollettino di oggi: 1.108 nuovi casi e 12 morti in 24 ore

Silvio Berlusconi panfilo Murdoch

Silvio Berlusconi panfilo Murdoch covo del Coronavirus: viavai di persone allo yacht di lusso

Un ampio bar, una scala a chiocciola per scendere dal ponte fino al salotto, un lungo pianoforte e un elegante camino in marmo. Silvio Berlusconi non aveva badato a spese per ammodernare a suo gusto il “Morning Glory”, panfilo di 49 metri ora in vendita comprato da Rupert Murdoch, tycoon delle comunicazioni. Non si tratta di una caccia all’untore, per carità. Ma a ragion veduta si può credere che lo sfarzoso yacht, con cui il Cavaliere nel mese di agosto si è spostato al largo del Tirreno, tra la Sardegna e la Campania, possa essere il luogo del contagio. “I sospetti maggiori ora si concentrano proprio su quel piccolo nugolo di persone che hanno avuto la possibilità di salire a bordo del Morning Glory. Troppe coincidenze. Non viene escluso che il primo a portare il virus tra i Berlusconi possa essere stato qualche membro dell’equipaggio”, scrive Di Giacomo su ‘Il Mattino’.

Silvio Berlusconi panfilo Murdoch

Il Morning Glory location del compleanno di Marina

L’ipotesi che la casa galleggiante sia una specie di nascondiglio del virus trova conferma nel fatto che anche Marina sia stata contagiata, nonostante da mesi conduca assieme al padre una vita appartata. Vero è anche che i controlli, dopo che Berlusconi ha lasciato la Francia, sono sempre stati serrati. Che sia stato un marinaio asintomatico? Non possiamo escluderlo, anche se chiunque entrava a contatto col presidente di Forza Italia aveva l’obbligo di sottoporsi al tampone. E pensare che Berlusconi aveva scelto di recarsi a Villa Certosa, in Sardegna, proprio per evitare incontri sgraditi e vivere nel massimo riserbo la “seconda ondata”.

Il 10 agosto la famiglia dell’ex premier si era riunita per festeggiare a bordo del Morning Glory il compleanno di Marina. C’era la fidanzata di lui, Marta, il marito della sua primogenita e i nipotini Gabriele e Silvio. Poi l’arrivo degli altri due figli, Barbara e Luigi. Insomma il panfilo sarebbe stato impiegato almeno fino al 19 agosto, insieme o in maniera alternata, dalla famiglia Berlusconi.

silvio berlusconi come sta

Silvio Berlusconi panfilo Murdoch covo del Coronavirus: il Cavaliere ancora ricoverato al San Raffaele di Milano

«Tutti vedono Silvio come l’uomo invincibile, il presidente, il leader di partito per me è semplicemente papà come Barbara e Luigi sono miei fratelli», ha detto nei giorni scorsi Marina Berlusconi, esasperata dal clamore mediatico con cui è stata accolta la notizia del contagio del padre, che i medici del San Raffaele hanno definito un paziente fragile.

«Ha avuto problemi alla prostata e al cuore. I clinici devono tenere conto anche di questo. Era costantemente monitorato ed eseguiva tamponi regolarmente. Dopo tanti esami negativi, l’ultimo, la settimana scorsa, si è rivelato positivo e con una carica virale alta. E questo è stato un elemento che ne ha suggerito il ricovero e l’uso di antivirali», ha sottolineato giorni fa Massimo Clementi, direttore del laboratorio di microbiologia e virologia dell’ospedale San Raffaele di Milano, in un’intervista al ‘Corriere della Sera’. «Alcune persone diventano positive, dopo il contatto con infetti, in tempi brevi, altri richiedono tempi più lunghi», ha sottolineato il virologo. Leggi —> Silvio Berlusconi come sta, oggi e domani “giornate decisive”: «Devo riposare il più possibile»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

costanza caracciolo instagram

Costanza Caracciolo, il selfie sul divano mostra ciò che non c’è: «Meglio così che come tante colleghe»

erica piamonte

Erica Piamonte Instagram, polemica per il balletto sensuale: «Sei volgare, la bellezza è un’altra cosa»