in

Ultimi sondaggi: Fratelli d’Italia supera la Lega e diventa primo partito

L’obiettivo di Fratelli d’Italia è stato raggiunto: il gruppo di Giorgia Meloni è riuscito finalmente a superare, in termini di consensi e di intenzioni di voto, l’alleato Matteo Salvini e la sua Lega. Dopo mesi e mesi di ascesa, quindi, FdI si è conquistato il primo gradino sul podio della politica italiana. A sottolineare questo andamento sono gli ultimi sondaggi politici di oggi pubblicati da Swg per il telegiornale in onda su La7.

sondaggi politici oggi

Sondaggi politici oggi, le percentuali

Ecco le percentuali che i partiti raccoglierebbero se i cittadini fossero chiamati a votare oggi:

  • Fratelli d’Italia: 20,7%
  • Lega: 20,3%
  • Partito Democratico: 18,8%
  • Movimento 5 Stelle: 16,6%
  • Forza Italia: 7%
  • Azione: 3,9%
  • Sinistra italiana: 2,7%
  • MDP/Art.1: 2,3%
  • Italia Viva: 2,1%
  • +Europa: 1,8%
  • Coraggio Italia: 1%
  • Altre liste: 1,3%
  • Non si esprime: 39%

Il primo partito, quindi, come dimostrano gli ultimi sondaggi politici di oggi, ora è Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. Dopo mesi di ascesa, il gruppo è riuscito a scavalcare la Lega grazie al suo 20,7%. Il distacco è minimo, ma significativo. Al contrario, quindi, il Carroccio al momento si trova sul gradino di mezzo, con il suo 20,3%. Si distanzia di pochissimo anche il Partito Democratico, che negli ultimi sette giorni riesce a raccogliere il 18,8%. Cala ancora il Movimento 5 Stelle, probabilmente a causa di tutto quello che sta accadendo tra i due big pentastellati Beppe Grillo e Giuseppe Conte. Questa settimana, infatti, mette insieme solamente il 16,6%. Sopra la soglia di sbarramento, poi, troviamo il partito di Silvio Berlusconi, Forza Italia, con il suo 7% e infine Azione di Carlo Calenda con il 3,9%.

Tra i partiti più piccoli, invece, si posizionano Sinistra italiana con il 2,7%, MDP/Art.1 con il 2,3%, Italia Viva con il 2,1%, +Europa con l’1,8% e Coraggio Italia con l’1%. Ampia la platea che preferisce non esprimersi: 39%.

ARTICOLO | “Conte mentalmente destabilizzato dal vaffa di Grillo”: il retroscena bomba di “Dagospia”

ARTICOLO | La crisi del M5S preoccupa la maggioranza ma non Salvini che spera si facciano da parte

grillo contro conte

Sondaggi politici oggi, lo scenario

La politica italiana sta passando un momento di timore e tempesta. E la causa è sicuramente il Movimento 5 Stelle. I pentastellati in poche settimane sono passati dal voler rifondare il partito, a scontrarsi su ogni decisione. In particolare, la battaglia si sta consumando tra il garante 5S Beppe Grillo e il neo leader incoronato Giuseppe Conte. I due, infatti, sembrano non riuscire a trovare un punto di incontro sulla nuova vita del Movimento 5 Stelle. Tutto questo, tra l’altro, sta creando un po’ di dubbi all’interno della maggioranza al governo, impaurita che la situazione possa influire sull’andamento dell’esecutivo. Da un lato, però, c’è anche chi guarda la vicenda con occhi speranzosi, e questa persona è Matteo Salvini.

“Possono fare danni, ma se si fanno da parte andiamo avanti a fare cose per il Paese”, ha infatti commentato il leader della Lega che, dal canto suo, deve anche capire se spalleggiare Silvio Berlusconi nell’idea di creare un partito unico di centrodestra oppure no. >> Tutte le notizie di UrbanPost

A largo di Lampedusa c’è stato un altro naufragio: sono almeno sette le vittime

Euro 2020 quarti di finale

Euro2020, tutto pronto per i quarti di finale: date, orari e dove vederli in tv