in

Stromboli, forte esplosione del vulcano: detriti lavici per tutta la costa

Abbiamo avuto modo di vedere quanto il maltempo stia facendo grossi danni in Sicilia. Dopo l’ultimo weekend di nubifragi che hanno investito gran parte dell’Italia, i primi giorni della settimana non sono certo stati più clementi. A pagare lo scotto metereologico Palermo e zone limitrofe e Catania. (Continua dopo la foto)

Vulcano Stromboli esplosione avvertita in tutta l'isola

Nel centro di Catania infatti si è abbattuto nella giornata di ieri, martedì 5 ottobre, un tornado a dir poco distruttivo. E quando si pensava che in Sicilia ormai il peggio fosse passato, ecco che la terra torna a tremare. Non si tratta di un terremoto, bensì di una manifestazione vulcanica di uno tra i 100 vulcani più attivi al mondo: Stromboli. (Continua dopo la foto)

Vulcano Stromboli esplosione avvertita in tutta l’isola

Forte esplosione sul cratere dello Stromboli avvertita dagli abitanti dell’isola e anche dai turisti e dal borgo di Ginostra. L’attività eseguita dai vulcanologi dell’Ingv e dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, ha riferito che “le reti di monitoraggio hanno registrato alle ore 16:18, una variazione dei parametri monitorati”. In particolare si osserva “un’anomalia termica dalle telecamere di sorveglianza”. Il boato è stato avvertito in tutta l’isola ma non c’è stato alcun danno, solo una ricaduta di detriti sulla sommità del vulcano. “Non c’è stato alcun danno – ha sottolineato all’Adnkronos il sindaco Marco Giorgianni – e la situazione è costantemente monitorata”.

Tornado devasta il centro storico di Catania: uno scenario apocalittico

Seguici sul nostro canale Telegram

Torino coppia gay minacciata e auto distrutta, condomini denunciati

Coppia gay minacciata e insultata, condomini denunciati: “Siete il cancro del palazzo”

vaccino malaria oms

Vaccino contro la malaria, Oms dà il via libera per bambini: come funziona, gli esiti studio