in

Super Green Pass dal 6 dicembre 2021 regole: tutto quello che c’è da sapere

Super Green Pass dal 6 dicembre 2021 regole: tutto quello che c’è da sapere. Una nuova stretta di contenimento in previsione dell’inarrestabile quarta ondata del Covid. Il Consiglio dei ministri è stato convocato per le 15.30 di oggi, mercoledì 24 novembre 2021, dopodiché si verrà a conoscenza definitiva delle nuove misure adottate. (Continua dopo la foto)

Nel frattempo è in corso la cabina di regia del governo sulle nuove misure. La riunione è presieduta da Mario Draghi, e prendono parte ad essa i capi delegazione di maggioranza: , Dario Franceschini (Pd), Maria Stella Gelmini (Fi), Roberto Speranza (Leu), Elena Bonetti (Iv), Giancarlo Giorgetti (Lega), Stefano Patuanelli (M5s). A presenziare anche il coordinatore del Cts Franco Locatelli e il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro. Il “super” Green pass, sarà valido solo per chi è vaccinato o guarito dal Covid, e dovrebbe entrare in vigore già dalla zona bianca. Questo l’andazzo percepito dalla cabina di regia in corso a Palazzo Chigi, secondo diverse fonti. (Continua dopo la foto)

Super Green Pass dal 6 dicembre 2021 regole: tutto quello che c’è da sapere

Niente più chiusure delle attività in zona gialla o arancione, ma ogni accesso verrà contingentato e limitato ai soli possessori del Super Green pass. Ai non vaccinati saranno limitati nell’accesso ai bar, ristoranti o in palestra, limitazioni previste anche negli spostamenti. Si punta a dare respiro il più possibile alle attività. Limitazioni agli spostamenti e le chiusure scatteranno per tutti soltanto in zona rossa, anche per i vaccinati.

Il Super Green pass dovrebbe entrare in vigore dal 6 dicembre, anche se la data non è ancora stata confermata. Serve un apposito decreto del Consiglio dei ministri, convocato come detto alle 15:30 di oggi mercoledì 24 novembre 2021. Obbligo di mascherina all’aperto in zona gialla e non prevederà nessuna eccezione per i vaccinati o guariti dal Covid. L’obbligo di vaccino scatterà anche per insegnanti e forze dell’ordine, confermato per personale sanitario e delle rsa, con estensione alla terza dose. Questo obbligo dovrebbe entrare in vigore dal 15 dicembre. “L’ipotesi delle mascherine all’aperto – sottolinea l’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – è stata messa dalle Regioni sul tavolo nel confronto con il Governo. È una misura che andrebbe adottata subito in tutta Italia a prescindere dai colori. Mascherine anche all’aperto e soprattutto nei luoghi affollati”, aggiunge D’Amato.

Quirinale, Casini ci fa un pensiero: beccato a pranzo con un “pezzo da 90”

Seguici sul nostro canale Telegram

Quirinale casini

Quirinale, Casini ci fa un pensiero: beccato a pranzo con un “pezzo da 90”

obbligo vaccinale

Obbligo vaccinale per docenti e forze dell’ordine da dicembre: le novità