in

Teresa, la figlia di Jovanotti: “Ho avuto un linfoma, sono guarita”

Oggi Lorenzo Cherubini, o meglio Jovanotti, è tornato a pubblicare sui social dopo mesi di silenzio. Il motivo dell’assenza è il tumore di sua figlia, Teresa Cherubini, che le è stato diagnosticato ufficialmente a luglio 2020. Ieri,12 gennaio, la giovane ha comunicato sui social che la malattia, di cui non aveva parlato pubblicamente, è stata sconfitta. Nel post, repostato dal padre, Teresa parla del viaggio attraverso e, per fortuna, fuori dalla malattia.

>> “AstraZeneca il più avanzato”, ma è davvero così? L’Italia e la scommessa sul vaccino “sbagliato”

jovanotti figlia

Teresa, figlia di Jovanotti, racconta la malattia

Teresa Cherubini, classe 1998, ha sconfitto un linfoma di Hodgkin, un tumore che colpisce il sistema linfatico. La buona notizia è stata comunicata da lei stessa sul suo profilo Instagram. Jovanotti ha poi ricondiviso il post. “Oggi la mia Teresa ha voluto raccontare la sua storia degli ultimi sette mesi”, ha scritto il cantante. “Ieri gli esami di fine terapia hanno detto che la malattia se n’è andata, oggi per noi è un giorno bellissimo, lei è stata pazzesca”. La 22enne ha raccontato l’inizio della malattia, che inizialmente si era manifestata con un prurito alle gambe, nell’estate 2019. Il fastidio aveva preso a peggiorare sempre di più, fino a che a giugno 2020 si è sparso in tutto il corpo. “Quando mi si é ingrossato un linfonodo sono il braccio ho capito che era qualcosa di più serio e questo ha portato finalmente ad una diagnosi e ad un piano di cure”, ha raccontato Teresa.

Lorenzo Jovanotti

“La paura non è andata via”, ha scritto Teresa

Teresa ha poi ringraziato i medici e gli infermieri che all’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, che l’hanno guidata e curata attraverso 6 cicli di chemioterapia. “Dopo mesi di ansie e paure la storia é finita, e posso raccontarla, perché da ieri, 12 gennaio 2021 sono ufficialmente guarita. Sono stata incredibilmente fortunata ad avere una famiglia, amici e team di medici spettacolare che mi hanno seguito e aiutato durante tutti questi mesi”. Infine, la ragazza ha ringraziato i genitori. “Per un certo verso il cancro è una malattia molto solitaria, ma il supporto di chi ti sta vicino è fondamentale per superarla, io non ce l’avrei fatta senza di loro. La paura non é andata via, e ci vorrà del tempo perché possa fidarmi di nuovo del mio corpo, ma non vedo l’ora di ricominciare”. >> Tutte le news 

Dayane Mello

Dayane Mello, “Signorini stavolta è nei guai”: il fratello contro la produzione del “GF Vip”

sondaggi politici

Sondaggi politici oggi, Swg per Mentana: Meloni vicina al sorpasso, il Pd è in calo