in

Terremoto oggi ad Arezzo, due scosse nella zona di Chiusi della Verna

Due scosse di terremoto oggi in provincia di Arezzo, nella zona di Chiusi delle Verna. Gli eventi sismici sono stati registrati dalla rete di monitoraggio dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) nella mattina di oggi, lunedì 7 giugno 2021. (continua a leggere dopo la foto)

Terremoto oggi Chiusi della Verna Arezzo: i dettagli dei due eventi sismici

La prima scossa di terremoto oggi a Chiusi della Verna è stata registrata alle 9:51 di oggi lunedì 7 giugno 2021. L’evento sismico è stato localizzato nelle coordinate geografiche 43.71, 11.96 corrispondente ad un punto situato 3 km a est del centro abitato di Chiusi della Verna. L’ipocentro è stato rilevato ad una profondità di 9 km, mentre la magnitudo è stata di 3.0 gradi della scala Richter.

La seconda scossa si è verificata poco dopo, alle 9:52. Questa volta l’epicentro è stato individuato nelle coordinate geografiche 43.72, 11.98, un punto a circa 4 km est di Chiusi della Verna. L’ipocentro è di poco più profondo, 10 km, mentre la magnitudo rilevata è stata di 2.6 gradi della scala Richter. In entrambi i casi il terremoto è stato chiaramente percepito ma non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Terremoto oggi Chiusi della Verna Arezzo

La zona a cavallo tra Toscana e Romagna è abituata ai terremoti

Oltre al comune di Chiusi della Verna, sono risultati entro i 20 km dell’epicentro delle due scosse anche i comuni di Pieve Santo Stefano, Caprese Michelangelo, Chitignano, Bibbiena, Castel Focognano, Badia Tedalda, Poppi, Subbiano, Ortignano Raggiolo e Capolona, tutti in provincia di Arezzo, e i confinanti comuni romagnoli di Verghereto (FC), Bagno di Romagna (FC) e Casteldelci (RN).

La zona è classificata a rischio sismico medio-alto. I terremoti storici più forti nella zona sono stati quello del 1584 con epicentro nella zona di Bagno di Romagna (magnitudo stimata 5.9, con ingenti danni proprio nella località termale romagnola) e quello del 1918 con epicentro nell’Appennino forlivese (magnitudo 5.8) ma che provocò ingenti danni anche a Verghereto, oltre che una ventina di vittime in tutto.

I più recenti, il sisma di magnitudo 5 gradi della scala Richter avvenuto il 13 giugno del 1948 con epicentro nei pressi di Sansepolcro e poi quello del 26 novembre 2001, magnitudo 4.63, con epicentro a Madonnuccia, non distante da Pieve Santo Stefano.

Giulia e Sangiovanni

Amici, Giulia e Sangiovanni ancora insieme? La confessione del cantante

Paola Caruso Instagram

Paola Caruso Instagram, la sauna è bollente: lotta nei commenti tra fan e haters