in

Terremoto a Roma oggi, forte scossa fa sussultare capitale: magnitudo 3.3, epicentro a Fonte Nuova

Ha fatto tremare l’intera capitale il terremoto registrato all’alba di oggi, lunedì 11 maggio 2020, a Roma. La forte scossa avvertita distintamente dalla popolazione si è verificata alle 5.03 con epicentro a Fonte Nuova e magnitudo di 3.3 gradi Richter. Fortunatamente nessuna segnalazione di danni.

terremoto roma oggi

Terremoto a Roma oggi: cittadini in strada e allarme sui social

L’epicentro del sisma è stato registrato a 11 chilometri di profondità a Fonte Nuova, nel quadrante nord est della capitale, ma la scossa è stata avvertita distintamente in tutta Roma. Centinaia le chiamate dei cittadini ai centralini dei vigili del fuoco. Secondo le prime segnalazioni degli stessi pompieri e della protezione civile non ci sarebbero danni. Nonostante la pioggia che in quei momenti cadeva sulla città, molte persone si sono riversate in strada. Migliaia i commenti sui social di quanti prima della scossa hanno affermato di aver sentito un boato che avrebbe fatto pensare, in un primo momento, ad un’esplosione.

terremoto roma oggi

“Non parliamo di una forte scossa, questa è una magnitudo frequente nel nostro paese”

Il capo ufficio stampa della Protezione Civile Pierfrancesco De Milito intervenuto ai microfoni di RaiNews 24 ha ‘rassicurato’: “Non parliamo di una forte scossa di terremoto, questa è una magnitudo frequente nel nostro paese. Scosse come queste di magnitudo 3.3 ne registriamo centinaia se non migliaia durante l’anno. La scossa che è stata avvertita a Roma ha svegliato molte persone ma non ha generato danni nei Comuni di Fonte Nuova, Mentana e Monterotondo che sono i comuni più prossimi alla zona epicentrale”. Quindi ha aggiunto: “La tranquillità non è un atteggiamento da applicare al rischio sismico ma sapendo che l’Italia è un paese esposto a questo rischio, non dobbiamo meravigliarci o spaventarci di scosse come queste”. Dal canto loro, gli esperti dell’Ingv precisano che l’area interessata dalla scossa di stamani “non presenta una sismicità significativa negli ultimi anni”.

“Guardando i terremoti dal 1985 ad oggi – puntualizzano – si può notare che sono presenti pochissimi eventi e di bassa magnitudo, mentre se ci si sposta ad est, verso i comuni di Guidonia e Tivoli, la sismicità è più frequente”. “La scossa si è sentita molto, – ha fatto sapere il sindaco di Fonte Nuova Piero Presutti – si è sentito anche il boato tipico del terremoto. Molta gente qui è sensibile perché originaria di Amatrice o di zone vicine, c’è stato spavento e molti sono scesi in strada. A parte la paura che c’è stata – ha aggiunto – la situazione ora è tranquilla. La protezione civile ha effettuato verifiche, nessun danno”. >> Tutte le news sui terremoti

Caso Sarah Scazzi: la madre pronta a perdonare Sabrina e Cosima «se confessano»

fino mornasco esplosione oggi

Fino Mornasco, esplode villetta: muore ragazzo di 21 anni