in

Forti scosse di terremoto nel Tirreno, trema la Calabria

Un risveglio spaventoso per la costa calabrese, che alle 7:30 ha avvertito una scossa di terremoto. L’epicentro è stato individuato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia a 58 km da da Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro. L’ipocentro è stato registrato a circa 200 km di profondità. Nessun danno a cose né a persone.

Calabria, terremoto al largo della costa ovest

Una mattinata di spavento nel Sud Italia: a largo della costa ovest della Calabria, alle 7:30 di oggi, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto. Una magnitudo di 4.4, con ipocentro piuttosto profondo, a circa 200 km. L’epicentro della scossa si situa a 58 km da Lamezia Terme, a 63 km da Cosenza e a 88 da Messina. In molti hanno avvertito la scossa, ma per fortunatamente non si registrano danni a persone né a cose.

calabria terremoto

Trema anche l’Emilia

Anche in Emilia questa mattina in molti hanno avvertito la terra che tremava sotto i piedi. Alle 5:49 si è registrata infatti una scossa di magnitudo 3.3. In particolare, l’epicentro è stato individuato a 4 km da Zocca, nel modenese, e a 6 km da Castel d’Aiano, nel bolognese. Anche qui, per fortuna, non si segnalano danni a persone né a cose. >> Tutte le news di UrbanPost

rave party significato

Cos’è un rave party, l’origine delle «feste al delirio»: tutte le curiosità

covid Palermo

Palermo, blitz in un locale: in 300 sorpresi a ballare, chiuso il “Casa Cuba”