in

Toninelli querelato da Berlusconi? L’avvocato Ghedini smentisce: ecco tutta la verità

«Nessuna querela». L’avvocato di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini, smentisce clamorosamente Danilo Toninelli. Il senatore del Movimento 5 Stelle ed ex ministro delle Infrastrutture nel governo Conte 1, ieri, aveva pubblicato un video sui suoi canali social in cui parlava di una querela. A detta sua il leader di Forza Italia lo aveva “citato a livello civile in un processo per una somma non inferiore a 200mila euro”. Il legale del Cavaliere ha fatto chiarezza sulla questione.

leggi anche l’articolo —> Danilo Toninelli querelato da Berlusconi: «Mi chiede più di 200mila euro, ma non li ho»

toninelli querelato da berlusconi

Toninelli querela da Berlusconi, l’avvocato Ghedini smentisce: tutta la verità sui 200mila euro

«Cosa volete che siano 200mila euro per un politico che si tiene tutto lo stipendio? Per me invece sono tantissimi perché lo stipendio non me lo sono mai tenuto. Qua Berlusconi mi cita a livello civile in un processo che inizia con una mediazione e mi cita per una somma non inferiore a 200mila euro», ha detto in un video pubblicato su Facebook Danilo Toninelli. E ancora: «Berlusconi mi chiede non meno di 200 mila euro di danni perché, secondo i suoi avvocati, lo avrei diffamato. Pensate voi che in questi anni ne ho restituiti a tutti voi cittadini (anche a lui quindi) ben di più. L’ho fatto volentieri, perché per noi del MoVimento 5 Stelle fare politica vuol dire mettersi al servizio dei cittadini, e non arricchirsi con i loro soldi». Dichiarazioni che alla luce del comunicato dell’avvocato di Silvio Berlusconi suonano come un imbarazzante equivoco.

toninelli querelato da berlusconi

«La notizia è palesemente erronea e priva di fondamento»

«Leggo con stupore un comunicato del senatore Gianluca Castaldi del M5s, in cui lamenta che il presidente Berlusconi avrebbe querelato il senatore Danilo Toninelli. La notizia è palesemente erronea e priva di ogni fondamento», afferma Ghedini. In realtà, come spiega ‘Libero’, che rilancia la nota dell’avvocato, sarebbe stato Toninelli a querelare Berlusconi per una frase che il grillino attribuisce al leader di Forza Italia, ma che i legali del Cavaliere sostengono che non abbia mai pronunciato. «Gli avvocati del presidente Berlusconi si sono limitati a raccogliere una piccola parte delle innumerevoli dichiarazioni del senatore Toninelli e hanno proposto un’istanza di mediazione di natura squisitamente civilistica e conciliativa senza proporre querela alcuna. L’avvocato Ivano Iai, che assiste il senatore Toninelli ed è collega di eccellenti capacità professionali e grande preparazione, si sta occupando assieme ai colleghi che assistono il presidente Berlusconi proprio della composizione di entrambe le questioni». Leggi anche l’articolo —> Sbarchi dei migranti senza sosta, la testimonianza choc di un medico: il piano di Draghi

Omaggio a Eriksen

Omaggio a Eriksen, tutti fermi in campo al decimo minuto di Danimarca-Belgio: tifosi perplessi

Biden vaccini

USA, Biden gioca d’anticipo: super investimento da 3.2 miliardi in farmaci antivirali