in

Trend del 2021, lockdown e limitazioni hanno cambiato abitudini di consumo

Abbiamo assistito a una radicale trasformazione di procedure e abitudini durante l’anno che si è da poco concluso. Sono state modificate consuetudini consolidate, sia nei contesti lavorativi sia nel tempo libero, trascorso sempre più spesso in ambito domestico. Ma quali sono le tendenze che segneranno le preferenze di consumo nel corso del 2021?

Un primo marcato trend, che costituisce una logica conseguenza di lockdown e limitazioni, ha per protagonista lo shopping online. In base allo studio dell’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano, infatti, l’acquisto in formato digitale dovrebbe aver superato, sul finire dello scorso anno, i 22 miliardi di euro. 

Interpretando questi valori in termini percentuali diventa più evidente il trend di crescita: +26% nel confronto con il 2019

La passione per la cucina e le scelte d’acquisto 

Gli spostamenti soggetti a limitazioni e l’apertura ridotta delle attività hanno portato a trascorrere molte più ore in ambito domestico, con una scoperta o rivalutazione dell’arte culinaria. Ad aver approfittato del trend sono stati, in particolare, elettrodomestici versatili in grado di semplificare le procedure di preparazione, quali impastatrici planetarie e robot da cucina

La passione per le ricette ha concorso anche alla crescita delle vendite di strumenti più ordinari, come pentole in ghisa e spianatoie. Sempre relativa al contesto domestico troviamo la crescente attenzione nei confronti delle attività di pulizia e igienizzazione: dai lavapavimenti ai detergenti per l’abitazione, passando per dispositivi di sanificazione a ozono

Giardinaggio e tutela della salute personale e collettiva 

Aumentando il tempo trascorso in casa, anche gli hobby s’adattano ai nuovi scenari. Il giardinaggio e la cura dell’abitazione sono stati oggetto di investimenti da parte degli italiani. Il comparto sembra destinato a un ulteriore sviluppo anche nel 2021. È quanto rilevato dallo studio Kantar Covid-19 Barometer

Dall’indagine emerge che il 21% degli italiani avrebbe intenzione di ammodernare e decorare l’abitazione durante i prossimi mesi. Una passione che coinvolgerebbe soprattutto il pubblico femminile. Per quello che riguarda il giardinaggio, 1 italiano su 10 ha dichiarato di aver speso più tempo verso questo hobby nel confronto con il periodo pre-Covid. Sarebbero coinvolti in particolare gli over 55. 

Come non citare infine la maggiore attenzione dei consumatori verso mascherine di protezione (da mascherine FFP2 a quelle lavabili) e gli altri dispositivi di protezione individuale in grado di tutelare la salute personale e collettiva. Ha registrato infine una crescita esponenziale la richiesta di igienizzanti per le mani.

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Luigi

Manuela arcuri

Manuela Arcuri a “La Confessione”: «Ménage à trois con Berlusconi? Ecco la verità»

feltri draghi

Governo Draghi quanto durerà? «Finché non…», la profezia “agghiacciante” di Vittorio Feltri