in

Trieste: arrestato Ugo Rossi, candidato sindaco del Movimento 3V

Ugo Rossi, candidato a sindaco di Trieste alle Comunali 2021 per il movimento 3V, è stato arrestato oggi, 21 settembre 2021, per resistenza a pubblico ufficiale. Il fermo è avvenuto nei pressi dell’ufficio postale di viale Raffaello Sanzio nel capoluogo giuliano. (Continua a leggere dopo la foto)

Ugo Rossi arrestato

Ugo Rossi, candidato sindaco di Trieste, è stato arrestato

Ugo Rossi è stato arrestato poco dopo le ore 12.30 nei pressi dell‘ufficio postale di viale Raffaello Sanzio, nel rione di San Giovanni, a Trieste. Il candidato a sindaco di Trieste per il movimento 3V è stato fermato per resistenza a pubblico ufficiale. Nella colluttazione sono rimasti feriti due carabinieri: i militari dell’Arma sono stati trasportati all’ospedale di Cattinara ma non sarebbero in gravi condizioni. Dopo le formalità di rito avvenute nella caserma di via Hermet, il candidato sindaco ha accusato un malore ed è stato trasportato anch’egli in pronto soccorso. Dopo tutti gli accertamenti del caso, Rossi dovrà scontare gli arresti domiciliari presso la sua abitazione. Sul posto sono giunte le gazzelle dell’Arma, numerosi equipaggi della Squadra Volante, due ambulanze del 118 e, per l’ausilio al traffico, anche la Polizia Locale e la Guardia di finanza.

La ricostruzione dell’accaduto

Secondo una prima ricostruzione, il tutto ha avuto origine all’interno dell’ufficio postale di viale Sanzio. Una signora di mezza età, candidata al consiglio comunale per il movimento 3V di Trieste, insieme ad un’altra persona, ha chiesto di effettuare il pagamento di alcune bollette allo sportello affermando di avere una patologia per cui non sono tenute a indossare il dispositivo di protezione individuale, la mascherina.

Tra le due persone e gli stessi clienti è nato un diverbio e il tutto si è spostato fuori dalla struttura dove si trovava anche il candidato sindaco Ugo Rossi. “Basta, alziamo la testa, questa è una vergogna. non è possibile che la polizia intervenga per delle mascherine quando c’è gente che ha l’esenzione. Il 3 e 4 ottobre votatemi e toglierò tutto questo”, ha detto Rossi in una diretta su Facebook. Subito dopo aver gridato “vergogna, finiscila”, pare contro i Carabinieri, Ugo Rossi è stato portato via dalle forze dell’ordine.

Seguici sul nostro canale Telegram

Cori razzisti Mike Maignan

Cori razzisti al portiere del Milan Mike Maignan: la Juventus a caccia del responsabile

Morte Denis Bergamini svolta nuove indagini: l’ex fidanzata sarà processata per omicidio