in

Presidenziali Usa: Joe Biden ha vinto ma Donald Trump non vuole ammetterlo

Usa 2020, in perfetto stile Trump, fino all’ultimo: il presidente uscente non ammette la sconfitta. Il candidato democratico alle Presidenziali Usa 2020, Joe Biden, è in testa gli scrutini anche negli ultimi quattro stati mancanti all’appello per i risultati definitivi del voto. Nonostante sia ormai chiara la sua vittoria, Biden resta prudente. In Pennsylvania il distacco è ancora troppo limitato per poter “chiamare” la vittoria dello stato, mentre in Georgia si riconteggeranno i voti. Ma salvo colpi di scena clamorosi, il 78enne senatore del Delaware, già vicepresidente di Barack Obama, sarà il 46esimo presidente degli Stati Uniti d’America. L’unico a non volerlo ammettere è il suo avversario perdente, Donald Trump. Intanto Biden ha parlato questa notte. Prudente, non dichiara la vittoria: ma vola alto e parla già come un vero presidente americano. (segue dopo la foto)

“Vinceremo questa sfida”: nella notte il discorso di Biden, sempre prudente

Non abbiamo ancora risultati chiari, ma “vinceremo questa sfida”. Così Joe Biden parlando a Wilmington nella tarda serata di ieri, notte fonda in Italia. “Non possiamo ancora dichiarare la vittoria – ha aggiunto Biden – ma i numeri ci dicono che è evidente. Vinceremo questa sfida”.

”Una netta maggioranza” e ”oltre 300 voti dei grandi elettori”. Così il candidato democratico alla Casa Bianca ha parlato del suo vantaggio in un discorso dalla sua residenza nel Delaware. “Vinceremo questa gara. Guardate cosa è successo da ieri. In Georgia eravamo indietro, ora siamo in vantaggio e vinceremo quello stato. Ventiquattro ore fa eravamo indietro in Pennsylvania, e vinceremo la Pennsylvania. E ora siamo avanti, ma stiamo vincendo in Arizona, stiamo vincendo in Nevada, qui il nostro vantaggio è raddoppiato. Siamo sulla buona strada per oltre 300 voti elettorali, voti del collegio elettorale. E guardate i numeri nazionali. Vinceremo questa gara, la nazione è con noi” ha aggiunto.

Ma la parte più significativa del discorso di Biden da Wilmington è l’appello a mettere fine alla ”rabbia e alla demonizzazione” in politica. ”La grande maggioranza dei 150 milioni di americani che hanno votato – ha detto Biden – vogliono che la nostra politica sia libera dal veleno. Le persone vogliono unirsi e non dividersi”.

Usa 2020: Trump non riesce ad ammettere di aver perso

“Avevo un così grande vantaggio in tutti questi stati durante la notte elettorale, solo per vederlo miracolosamente sparire mentre passavano i giorni. Forse questo vantaggio ritornerà man mano che andranno avanti i procedimenti legali”. Così questa notte Donald Trump nell’ennesimo tweet con cui contesta il conteggio dei voti negli ultimi stati contesi con Joe Biden.

Intanto però, il vantaggio di Biden in Pennsylvania si allarga. E Trump sembra cedere nella convinzione di potercela ancora fare. Secondo l’emittente tv Cnn, avrebbe ammesso con alcuni suoi consiglieri “che potrebbe e non farcela a vincere”. La rivelazione è del corrispondente della Cnn dalla Casa Bianca, Jim Acosta, che cita fonti vicine al presidente, secondo cui Trump sarebbe diventato “più realistico”, per quanto questo non significhi che si sia arreso.

Intanto ha preso posizione anche un network americano tradizionalmente vicino ai Repubblicani, la Fox News. La conduttrice Laura Ingraham, vicina al presidente Donald Trump da quando ha parlato alla convention nazionale repubblicana del 2016, gli ha consigliato di accettare la sconfitta “se e quando ciò accadrà” con “grazia e compostezza”.

usa 2020 biden

Biden, la vera battaglia è contro il Covid

”Voglio che tutti sappiano che dal primo giorno metteremo in atto il nostro piano per controllare questo virus” ha dichiarato ieri Biden nel suo discorso da Wilmington, nel Delaware. ”Non possiamo salvare nessuna delle vite che abbiamo perso, ma possiamo salvare molte vite nei prossimi mesi”, ha affermato, aggiungendo che ”non abbiamo tempo da perdere”. E a giudicare dai numeri della pandemia che negli Usa ha già causato quasi 5 milioni di contagi e  230mila decessi, di tempo Biden e la sua amministrazione ne avranno ben poco da perdere.

“Non sarà facile, ma dobbiamo provarci. La mia responsabilità come presidente sarà quella di rappresentare l’intera nazione e voglio che sappiate che lavorerò tanto per coloro che hanno votato contro di me tanto quanto per quelli che hanno votato per me”. Lo ha detto Joe Biden nel suo discorso tenuto a Wilmington, nel Delaware.

”Dobbiamo solo ricordare chi siamo. Questi sono gli Stati Uniti d’America. E non c’è mai stato niente, niente che non siamo stati in grado di fare, che non siamo stati in grado di realizzare quando l’avremo fatto insieme”, ha detto. >> Tutte le notizie dagli Stati Uniti

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Stefano D'Orazio

Chi è Stefano D’Orazio: il batterista dei Pooh morto a 72 anni

Sabrina Salerno Instagram

Sabrina Salerno Instagram, emozionante tuffo nel passato: «Eri, sei e sarai sempre bellissima!»