in

Vaccino Covid nei bambini, 16 motivi per non farlo: cosa dicono gli esperti

La Commissione medico scientifica indipendente ha stilato una lista di motivi per cui non vaccinare i bambini contro il Covid. Sarebbero almeno sedici ragioni, tra cui i pochi rischi sui dati di fronte alla possibilità di ammalarsi o addirittura di morire. Si tratta del parere di esperti, il Cms è composto: dal pediatra Eugenio Serravalle, l’ematologo Paolo Bellavite, il farmacologo Marco Cosentino, l’endocrinologo Vanni Frajese, l’igienista Alberto Donzelli e l’oncologia Patrizia Gentiloni. Tutti hanno chiesto un incontro urgente al Comitato tecnico scientifico, che starebbe «promuovendo una vaccinazione universale e indiscriminata».

leggi anche l’articolo —> Vaccino Covid nei bambini, via libera dell’Aifa: effetti, posologia e prenotazioni [MINI GUIDA]

vaccino covid bambini

Vaccino Covid nei bambini, 16 motivi per non farlo: cosa dicono gli esperti

«Non c’è più tempo da perdere», riferisce la Commissione Medico Scientifica Indipendente dal momento che il governo Draghi ha già fissato una data per l’avvio delle vaccinazioni: dal 16 dicembre ai bambini potrà essere iniettato il siero anti Covid. «La Verità» in un articolo uscito stamani, martedì 7 dicembre 2021, a firma di Patrizia Flore Rietter, riferisce i motivi per cui non sarebbe necessario vaccinare i più piccoli. Ecco di seguito le ragioni esposte dagli esperti: non c’è alcuna emergenza Covid tra i bambini. Se sono contagiati dal SARS-CoV-2 sono in genere asintomatici o con sintomi lievi. Non c’è aumento di mortalità per Covid tra i bambini.
L’aumento delle infezioni tra i bambini non ha causato un aumento di mortalità. Da 0 a 19 anni l’ISS ha registrato finora 35 morti, cioè 20 casi/anno, che su 10.431.663  bambini/ragazzi 0-19 anni (ISTAT) significa un decesso ogni 522.000 bambini/anno, cioè 0,19 decessi su 100.000, 125 volte meno dei 2.505 bambini morti in media ogni anno nel quinquennio 2015-2019.

vaccino covid bambini

La Commissione medico scientifica indipendente chiede un incontro col Cts

Terzo motivo? I rischi di ricovero per Covid nei bambini sono molto ridotti. Anche i rischi di ricovero in terapia intensiva sono inferiori: 1 su oltre 46.000 diagnosi di COVID-19, e riguardano spesso bambini con altre patologie.In Germania, tra bambini 5-11 anni senza patologie, il rischio è di 1 su 50.000, e nessuno è morto. La MIS-C è rara/molto rara e i sintomi da Long Covid sono lievi. La sindrome di infiammazione multisistemica pediatrica temporalmente correlata a Sars-CoV-2 (PIMS-TS, detta anche MIS-C) è rara. Inoltre, l’associazione con SARS-CoV-2 è possibile ma incerta e non è chiarito in che modo le vaccinazioni la evitino. Quinto motivi: anche vaccinando i bambini (e chiunque) non si raggiunge l’immunità di gregge. I bimbi poi non sono causa importante di trasmissione in famiglia. Settima ragione i non vaccinati non favoriscono in modo particolare varianti e circolazione virale.

vaccino covid bambini

Vaccino Covid bambini, le motivazioni per non farlo

Non è etico vaccinare i bambini per proteggere indirettamente altri. Se anziani e soggetti fragili sono immunizzati, i rischi di trasmissione derivanti dalla mancata vaccinazione dei bambini sono molto ridotti. Nona ragione il numero di bambini nei trial sui vaccini è insufficiente. I rischi della vaccinazione pediatrica superano i benefici. Undicesimo: è in generale controproducente proibire l’infezione da Sars-CoV-2 nei bambini. Ciò perché li espone al rischio di contrarre la malattia in età più avanzate, con maggiori possibilità di decorsi più gravi, mentre in età pediatrica la malattia sarà quasi sempre lieve o asintomatica e produrrà un’immunità naturale persistente. E poi l’immunità naturale andrebbe favorita in quelle fasce d’età. 13esimo motivo: prima dei bambini è equo vaccinare anziani e fragili. Inoltre i conflitti di interessi rendono tanti studi poco affidabili. Le società professionali, finanziate dalle case farmaceutiche, non esprimono linee guida indipendenti.
Ultimo motivo, e non per minor importanza, non sono ancora disponibili cure per i bambini danneggiati da questi vaccini, mentre sono disponibili interventi profilattici e utili terapie precoci per la Covid-19. Leggi anche l’articolo —> Vaccino Covid nei bambini under 11: c’è già la data, ma qualcuno invita alla prudenza, ecco perché

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Francia palazzina crollata a Sanary-sur-Mer

Francia, palazzina di 3 piani crolla in Provenza a Sanary-sur-Mer: ci sono vittime e feriti

zaki udienza

Zaki, nuova udienza sospesa dopo 4 minuti. L’appello di Amnesty: «Se lo condannano il premier Draghi chieda grazia»