in

Vanessa Incontrada “Come una madre”: «Sul set ho dovuto fare una cosa bruttissima. In colpa da morire»

Tra le donne dello spettacolo più poliedriche c’è senza dubbio Vanessa Incontrada, capace di passare con disinvoltura dalla commedia al dramma, dalla conduzione alla recitazione. Al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni l’attrice ha parlato della serie in tre puntate Come una madre, al via domenica 2 febbraio su Raiuno, che la vede protagonista. «Un artista è completo quando riesce a fare un po’ di tutto e a cambiare personaggi», ha spiegato la 41enne, che non ha nascosto l’impatto emotivo che ha avuto la fiction su di lei.

Vanessa incontrada

Vanessa Incontrada nei panni di Angela in “Come una madre”

Un personaggio difficile quello che Vanessa Incontrada è stata chiamata ad interpretare, un ruolo che lei ha descritto così: «Forse mi ha attirato proprio questo. Io sono una persona allegra, ma ho anche un lato malinconico che volevo mostrare. Angela è una donna con una vita complicata. La storia comincia infatti con la morte del figlio Matteo, di 9 anni, a causa di un incidente d’auto. Così, per il dolore, il senso di colpa e per cercare di ricominciare a vivere, si isola dal mondo. A un certo punto però incontra due bimbi e la loro madre, ma il loro rapporto verrà sconvolto quando la donna sarà uccisa e Angela dovrà fuggire con i bambini per proteggerli». Una fatica per lei vestire i panni di una madre che ha perso un figlio«Nessuno può immaginare cosa voglia dire. Per me era impensabile recitare pensando a mio figlio Isal. Quindi per la prima volta ho reso la sofferenza grazie alla tecnica e non cercando il dolore dentro di me, anche per rispetto verso chi quel dolore inconcepibile lo ha vissuto davvero, come è successo a due mie amiche». Finite le riprese la donna si rifocillava con lo staff: «Insieme andavamo a mangiarci una pizza per distrarci», ha proseguito.

Vanessa Incontrada

Il rapporto con il figlio Isal: «Lui è tanto fisico, ma di poche parole. Condivide tutto con me…»

Nel corso dell’intervista Vanessa Incontrada ha parlato del rapporto che ha col figlio: «Ormai fa la prima media e lo porto sempre meno sul set. Però interagisco maggiormente con lui, perché capisce di più le cose e il mio lavoro. È molto orgoglioso di quello che faccio, è tanto “fisico” ma di poche parole e condivide tutto con me». L’attrice spagnola, sull’esempio della madre, ha spiegato di giocare molto con suo figlio. Si diverte con il suo Isal in diversi modi: «Amo guidare e quando usciamo, magari per andare a fare la spesa, allunghiamo il percorso per poter cantare in macchina assieme. In questo periodo Isal è fissato con i Queen».

vanessa incontrada

Retroscena su “Come una madre”: «Sul set ho dovuto fare una cosa bruttissima. Mi sono sentita in colpa da morire»

L’istinto materno lo ha portato sul set di Come una madre: «Quando diventi madre diventi più materna verso tutti. Per esempio, su questo set avevo due bambini sempre con me e mi veniva spontaneo proteggerli quando giravamo scene complicate, anche se i genitori erano sempre presenti». Infine Vanessa Incontrada ha svelato un aneddoto sul set: «Un giorno ho dovuto fare una cosa bruttissima. Tancredi e Crystal dovevano girare una scena drammatica ma continuavano a ridere. Così prima ho parlato con il regista Andrea Porporati e con i loro genitori. Quindi li ho sgridati in modo molto brusco e siamo riusciti a girare la scena. Mi sono sentita in colpa da morire. Poi gli ho spiegato perché lo avevo fatto».

leggi anche l’articolo —> Vanessa Incontrada Instagram, messaggio inaspettato ai fan: «Bellissima dentro e fuori»

(Foto Instagram Profilo Ufficiale Vanessa Incontrada) 

Michela Quattrociocche Instagram, eccitante contro il muro in minigonna di pelle: «Invidio quella parete!»

Selvaggia Roma Instagram

Selvaggia Roma Instagram, intrigante allo specchio: «Che décolleté meraviglioso!»