in

Incendio all’ex Snia di Varedo: bruciano tonnellate di rifiuti abusivi

25 settembre 2021 – Maxi incendio scoppiato all’ex Snia di Varedo (MB), circa alle 6 di mattina. Bruciano tonnellate di rifiuti stoccati abusivamente all’interno dell’ex fabbrica dell’azienda chimica italiana. Oltre alle decine di Vigili del fuoco, sul posto anche l’Arpa per il monitoraggio del danno ambientale. Non si registra nessun ferito.

Varedo, maxi incendio nell’ex fabbrica Snia

I cittadini di Varedo, in provncia di Monza e Brianza, si sono svegliati allarmati da una densa colonna di fumo spesso e acre, visibile a chilometri di distanza. Decine le segnalazioni e le foto postate sui social. A bruciare è la parte nord dell’ex fabbrica Snia, azienda di filati. Sul posto si sono portate rapidamente numerose squadre di Vigili del fuoco dai distaccamenti della provincia di Milano e della Brianza, tra cui Bovisio Masciago, Sesto San Giovanni, Garbagnate, Monza, Desio, Lazzate.

snia incendio varedo

Ancora in corso l’intervento dei Vigili del fuoco

I Vigili del fuoco stanno lavorando anche sul fronte Sud per impedire che l’incendio possa coinvolgere l’area boschiva al confine tra Varedo e Limbiate. Presenti anche le Polizia locali di Varedo e Limbiate, i Carabinieri della compagnia di Desio e squadre di Protezione civile oltre ad ambulanze. Anche il sindaco di Varedo, Filippo Vergani è sul posto per valutare la situazione. Presenti anche i tecnici di Arpa. L’intervento dei Vigili del fuoco è ancora in corso. >> Trovato morto Giacomo Sartori: il 30enne era scomparso da giorni a Milano

vareno incendio snia

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Covid bollettino 24 settembre 2021

Covid oggi 3.797 nuovi casi e 52 morti, ancora più di 100mila italiani positivi al virus

amministrazione pubblica

Lavoratori pubblici in presenza dal 15 ottobre, Draghi firma dpcm: tutte le novità