in

Vasco Rossi cita Hugo: «Chi apre la porta di una scuola, chiude una prigione»

«Saluto l’inizio delle scuole con questo scatto del 1959 che ritrae i bambini di Guiglia, piccolo comune ai primi rilievi dell’Appennino modenese, che per recarsi a scuola a valle dovevano attraversare il fiume Panaro con una carrucola. Ogni giorno. Perché la scuola era l’unico ponte per aggrapparsi al futuro. Perché, citando Hugo, “Chi apre la porta di una scuola, chiude una prigione” e condanna l’ignoranza. Buon anno scolastico!», così Vasco Rossi ha voluto fare l’«in bocca al lupo» a studenti, insegnanti e tutto il personale che si appresta al grande rientro a scuola.

leggi anche l’articolo —> Emergenza migranti, Annalisa Chirico: «Trattati peggio delle bestie, sono lager nascosti»

Vasco Rossi

Vasco Rossi cita Hugo: «Chi apre la porta di una scuola, chiude una prigione»

Nei giorni scorsi Vasco Rossi ha risposto duramente ad un hater, che sotto al ultimo post di Instagram, una foto con la mascherina anche sulle mani, gli ha scritto per schernirlo: «Da ‘vita spericolata’ a vita in mascherina che tracollo che hai fatto. Brutta fine». Indispettito il rocker di Zocca ha replicato: «Fai così brucia tutti i dischi…E datti fuoco anche a te!». Tra i tanti insulti c’è anche chi non nega l’esistenza del Covid-19, ma è dell’avviso che l’uso delle mascherine sia dannoso. «È tossica, stanno trovando funghi nei polmoni e a breve saranno tumori», ha postato un utente. «Quindi tutti i medici e gli infermieri che la usano da sempre moriranno di tumore? I poteri forti sono nella tua testa e tu sei un tonto e basta», ha risposto irritato il cantante.

Vasco Rossi

«Ho provveduto a querelare un paio di farabutti che diffondono notizie false e diffamatorie nei miei confronti»

Ma non finita qui, Vasco Rossi, con la sua consueta franchezza, ha scritto nel suo post: «Io la mascherina la metto anche sulle mani e pretendo che la indossino tutti quelli che per qualsiasi motivo mi avvicinano. Gli altri facciano come credono. A tutti gli squilibrati, negazionisti, terrapiattisti, complottisti e socialmentecatti vari impegnati a insultarmi quotidianamente sul web dico di nuovo di andare allegramente a farsi fottere! Ho provveduto a querelare un paio di farabutti che diffondono notizie false e diffamatorie nei miei confronti, sarà la giustizia a fargli pagare il conto. Se saranno in grado di farlo. In ogni caso sarà tutto devoluto in beneficenza». Leggi anche l’articolo —> Vasco Rossi contro i negazionisti: «I poteri forti sono nella tua testa, tu sei un tonto e basta»

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

caterina balivo addio tv

Caterina Balivo addio alla tv? «Stai passando solo per una depressa disperata»

Loredana Lecciso esce dalla piscina: costume rosso, prospettiva notevole!