in

Vimercate, giallo alle Torri Bianche: 18enne precipita e muore, il fidanzato era in stanza con lei

Giallo a Vimercate, comune della provincia di Monza e della Brianza. Ieri, domenica 14 giugno 2020, poco prima delle 15, una ragazza di soli 18 anni è morta, dopo essere precipitata dal 16° piano della Torre Magnolia, che ospita il Residence Cosmo, all’interno del complesso delle Torri Bianche, prestigioso centro d’affari lombardo. Sul posto sono intervenuti prontamente Ambulanza e Automedica, come pure i Carabinieri, ma per la giovane il volo si è rivelato fatale. Nonostante la corsa disperata in ospedale non c’è stato nulla da fare. Ora le forze dell’ordine indagano per capire se si sia trattato di una disgrazia, di un gesto estremo o di omicidio.

leggi anche l’articolo —> Morte Alice Severi, ancora troppi misteri: per Roberta Bruzzone “Serve l’autopsia”

Vimercate, giallo alle Torri Bianche: 18enne precipita e muore, il fidanzato era in stanza con lei

Tragedia a Vimercate, una donna è morta a seguito di una caduta da uno dei balconi del Cosmo Residence, a 4 stelle, edificio costernato da grattacieli a forma di matita che ospita uffici e aziende. Ieri, essendo domenica, le attività per erano tutte chiuse e il centro semi-deserto. Il volo dal sedicesimo piano non ha lasciato scampo alla giovane, che si trovava alla Torre Magnolia assieme al fidanzato. La 18enne aveva affittato col compagno, anche lui maggiorenne, un appartamento del residence. I due, secondo quanto riportato da ‘Il Giorno’ erano di origini marocchine, ma residenti nel Lecchese. La coppia, secondo indiscrezioni, aveva regolarmente fatto il check in e pagato in anticipo la prima notte.

Vimercate

Fatalità, gesto estremo o omicidio?

La ragazza è precipitata dal balcone del monolocale intorno alle ore 15. Il pm di turno della Procura di Monza ha disposto l’autopsia. I militari, assieme agli investigatori della scientifica, hanno passato al setaccio il luogo dove alloggiava la coppia e stanno verificando le dichiarazioni del fidanzato. Il 18enne avrebbe detto ai Carabinieri che al momento della tragedia stava dormendo. Ovviamente sono in corso controlli anche sulla traiettoria della caduta per capire se la posizione del corpo è compatibile con la pista del suicidio o se, al contrario, dietro ci sia stata una spinta. leggi anche l’articolo —> Massimo Bossetti insiste: sugli abiti di Yara la prova della sua innocenza? News sui reperti

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Jasmine Carrisi debutta come cantante: brano spregiudicato e pose ammiccanti

Alberto Sordi

Alberto Sordi 100 anni, programmazione tv oggi 15 giugno: l’omaggio di Rai e Mediaset