in

Virginia Saba, quarantena con Di Maio: «In casa mi aiuta! Andiamo a letto sempre tardi…»

«Per Luigi le cose sono peggiorate, è aumentato il lavoro e anche le preoccupazioni, quindi in casa non c’è quasi mai. E così quando torna, la sera, cerco di dargli un po’ di pace, lo aspetto per mangiare, e visto che mi piace cucinare gli preparo dei piatti che gli piacciono: ieri ho fatto le zucchine ripiene e le ha mangiate di gusto», così Virginia Saba ad “Un giorno da Pecora”, su Rai Radio 1, racconta come sta vivendo la quarantena con il compagno Luigi Di Maio. E sembra che quest’ultimo ai fornelli ci sappia fare: «Ha fatto la pizza, ed era buonissima, veramente deliziosa. L’ha fatta lievitare un giorno interno, in pochi minuti l’ha stesa sulla teglia, e ha messo tanto sugo e tanta mozzarella». Tutto rigorosamente in camicia: il ministro degli Affari Esteri sarebbe ‘allergico’ al grembiule, ma è comunque ordinatissimo: «In casa mi aiuta molto, ad esempio sparecchia sempre la tavola», ha dichiarato Virginia Saba.

Virginia Saba Di Maio

Virginia Saba in quarantena con Di Maio: «In casa mi aiuta! Andiamo a letto sempre tardi…»

La quarantena non tiene Luigi Di Maio troppo a casa, gli impegni di lavoro sono tanti. Eppure la coppia è riuscita a godere di qualche momento di intimità e stare insieme più di prima: «È capitato di avere una giornata per noi a Pasqua: ha fatto la spesa, scegliendo lui cosa comprare, e mi ha regalato anche l’uovo». Ad accomunarli la passione per la musica: «Ne ascoltiamo molta, la sera e anche la mattina. Siamo sulle colonne sonore, a Luigi piacciono molto Morricone e anche Paolo Fresu, che gli ho fatto ascoltare io», ha raccontato la fidanzata del ministro degli Esteri, che ha confidato qualche retroscena curioso sulla vita di coppia. Entrambi sono mattinieri: «Andiamo a letto tardi e abbiamo la sveglia alle 7.05», ha precisato, ad esempio, Virginia Saba.

Virginia Saba Di Maio

«Capelli sempre perfetti? È stato fortunato, glieli taglio io»

Tra i video diventati virali in queste ultime settimane quello del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che in un fuori onda si sistema i capelli con la mano dicendo: «Eh Giovanni, non vado dal parrucchiere neppure io!». Come fa Luigi Di Maio ad avere capelli sempre perfetti ora che i barbieri sono chiusi? A svelare il «mistero» Virginia Saba: «Dovete sapere che mio nonno faceva il parrucchiere e ho imparato ad utilizzare la macchinetta e le forbici. Quindi è stato fortunato, glieli taglio io il minimo indispensabile», ha confessato la giornalista. leggi anche l’articolo —> Luigi Di Maio, baci bollenti ed effusioni al parco: quanta passione con Virginia Saba

Seguici sul nostro canale Telegram

john elkann

Repubblica, Molinari nuovo direttore: la rivoluzione Elkann parte con uno sciopero

8 idee per trascorrere il proprio tempo in casa