in

Vita notturna a Milano: quali sono i migliori quartieri della città

Milano è una città ricca di stimoli e novità: ha attrazioni culturali e intrattenimento per ogni fascia d’età e per ogni palato. Quando gli uffici chiudono e il traffico caotico si calma, dunque, è possibile scoprire la città da un’altra angolazione

Milano è un sogno per molti: l’incontro di persone, culture e idee rende il capoluogo lombardo il ritrovo dell’innovazione. Naturalmente, terminato il lavoro, uscire per partecipare al rito della vita notturna è quasi d’obbligo. Ogni sera, fra eventi, happening, concerti, mostre, proposte culinarie da provare c’è il vero imbarazzo della scelta.

Suddivisa in quartieri, la città riesce a offrire divertimento e cultura per tutte le tasche: si parte da quartieri più alla moda ed eleganti per finire a quartieri decisamente più festaioli. Scelta la zona giusta, bisogna optare per il locale adatto per l’aperitivo, la cena ed – eventualmente – per un post cena indimenticabile. 

Gli strumenti per trovare il locale adatto sono molteplici: passaparola tra colleghi o amici, recensioni online, consigli sui social network, eventi particolari in programma per la serata. Passiamo, allora, ad analizzare quali sono i quartieri con una proposta notturna molto interessante.

Brera: per una serata all’insegna di arte e tranquillità

Chi cerca una proposta culturale di altissima qualità dovrebbe passare la serata nel quartiere Brera. Esattamente al centro della città, ospita gallerie d’arte, ristorazione di qualità e luxury diffuso. Il quartiere, ex ritrovo bohemien, è diventato nel corso degli anni la casa di chi ama il lusso e la tranquillità. Perfetto per serate raffinate in coppia o con amici. Brera è servita dalle fermate metro Montenapoleone, Lanza, Cairoli e Cordusio. 

Navigli: ideale per fare festa fino all’alba

Ai Navigli si concentra la movida più giovane della città. Si potrà bere un buon drink o – in alternativa – bere una birra con gli amici lungo le sponde del fiume cittadino. È un quartiere vivace e sempre popolato di persone. Si potrà anche ballare o, in alternativa, tentare la fortuna cercando un incontro su escort Milano.

Molto spesso, infatti, le migliori serate si passano in contesti informali in cui non è richiesto un comportamento o un dress-code particolare. Di conseguenza per bere una birra in buona compagnia, magari rumorosa, i Navigli sono il luogo adatto. Per raggiungerli è sufficiente usare la fermata metro Porta Genova. 

Isola e Corso Como: le nuove disco della città

Le celebri discoteche degli anni ’80 hanno lasciato spazio a strutture più nuove, alla moda, pensate per il domani. Divertirsi in discoteca a Milano è facile: non si dovrà uscire dal perimetro urbano, ma semplicemente visitare i quartieri di Isola e dirigersi verso Corso Como, esattamente nei pressi della bellissima Piazza Gae Aulenti. Non a caso sarà possibile gustare uno dei drink più buoni della città, ballare sulla migliore musica e – per concludere la serata in bellezza – organizzare un incontro tramite Bakeca di annunci escort Milano donna cerca uomo. Molto ben servito anche il quartiere Isola, specialmente dopo l’apertura della metro lilla. Per raggiungere il quartiere si può optare per le fermate Isola, Garibaldi FS, Gioia e Monumentale. 

Cercare i locali più trendy della città

Milano è decisamente poliedrica e mai banale. I migliori locali possono trovarsi anche in zone apparentemente periferiche. Grazie agli ottimi collegamenti fra le diverse zone della città sarà possibile raggiungere anche a notte inoltrata i migliori locali della movida e – magari – ascoltare musica dal vivo di altissima qualità. Non resta quindi che scoprire e provare: che sia un anonimo lunedì sera o un sabato sera da passare nella più totale allegria e spensieratezza. Così da poter riiniziare il lavoro con una carica incredibile.

Seguici sul nostro canale Telegram

Moda uomo: quanto è importante il profumo?

Black Friday 2022: i prodotti Dyson nel mirino degli italiani