in

Vomito di balena e la pesca è miracolosa: il ritrovamento che vale 1 milione di euro

La fortuna arriva nelle ore più strane e inaspettate e per questo pescatore dalla Thailandia è arrivata sotto forma di grumi simili a rocce che ha trovato su una spiaggia. Questi grumi si sono rivelati vomito di balena per un valore di quasi 1 milione di euro.

Vomito di balena, pescatore ne trova 30 kg e diventa milionario

Narong Phetcharaj, che di solito guadagna circa 235 euro al mese grazie alla pesca, stava tornando a riva quando ha visto uno strano oggetto spinto dalle correnti sulla spiaggia di Niyom nella provincia di Surat Thani. Stando a quanto riportato dal Daily Mail. Non sapeva che il vomito di balena gli sarebbe valso milioni. A un’ispezione più ravvicinata, il pescatore si è reso conto che la massa aveva la stessa consistenza cerosa e lo stesso aspetto del vomito di balena. Sospettando che potesse valere un po’ di soldi, il pescatore ha portato il grumo agli esperti della Prince of Songkla University, che l’hanno identificato come ambra grigia.

L’ambra grigia è una sostanza indigeribile vomitata dai capodogli che si solidifica e galleggia sulla superficie dell’oceano. Con un peso di 30 kg, il ritrovamento del pescatore potrebbe valere quasi 1 milione di euro in base ai prezzi precedenti. Questo perché il vomito di balena è venduto a più di 41 mila euro per chilogrammo. Il vomito di balena o l’ambra grigia possono farti un bel buco in tasca. Un chilo di vomito di balena può costare fino a 1 crore di rupie. La sostanza simile alla cera viene prodotta nel tratto digestivo dei capodogli. L’ambra grigia è stata definita il tesoro del mare e dell’oro galleggiante. È estremamente prezioso: ha un prezzo più alto dell’oro. Questo perché è molto apprezzato come fissativo e ingrediente di profumi raffinati.

Orrore e sangue sui binari di Ladispoli: uomo travolto da un treno

Seguici sul nostro canale Telegram

Orrore e sangue sui binari di Ladispoli: uomo travolto da un treno

Orrore e sangue sui binari di Ladispoli: uomo travolto da un treno

Giorgetti draghi rapporti Salvini

Salvini, perché non basta il faccia a faccia con Draghi per liquidare il “mediatore” Giorgetti (GG)