in

Il dolore “cronico e invisibile” di Giorgia Soleri, fidanzata di Damiano dei Maneskin

Giorgia Soleri è la fidanzata di Damiano del Maneskin. I due hanno portato alla luce la loro relazione da poco tempo, dopo tanti anni insieme. La ragazza ha deciso di raccontare la sua malattia sperando che la sua voce possa aiutare tutte le donne che si trovano nella sua condizione. Che malattia ha? Si chiama vulvodinia cos’è? Ecco di cosa si tratta.

Vulvodinia

Giorgia Soleri malattia: il suo racconto

La ragazza ha deciso di aprirsi con il pubblico dei social e ha raccontato la sua malattia tramite una stories. “Mi chiamo Giorgia, ho 24 anni (tra poche settimane 25) e ho una disabilità dinamica. Ciò significa che a seconda del periodo, muta la mia condizione, la mia capacità di integrarmi con l’ambiente e miei bisogni. Non si direbbe vero? Questo perché il dolore cronico è invisibile”. Così ha iniziato il suo post Giorgia.

La Soleri ha spiegato tutti i sintomi di cui soffriva: da una cistite cronica al dolore nella zona pelvica. Una condizione con la quale convive da 8 anni. La ragazza ha dichiarato di aver fatto decine di visite senza mai ottenere un risultato. “Alla ricerca di una soluzione e una diagnosi mi sono sentita dire di tutto dal personale sanitario che ho incontrato”. Giorgia ha sofferto anni senza che mai nessuno potesse aiutarla a risolvere il suo problema.

ARTICOLO | Don Matteo 13, le novità: il ritorno di Flavio Insinna e lo sconvolgente addio a Milena Miconi

ARTICOLO | Chi è Massimo Ciavarro: carriera, vita privata e curiosità sull’attore

Giorgia Soleri ha la vulvodinia cos’è?

Dopo anni di sofferenza e inutili visite mediche finalmente adesso sta meglio grazie ad una terapia che sta seguendo. Giorgia ha potuto dare un nome al suo problema. La ragazza soffre di vulvodinia, una malattia ginecologica caratterizzata da una percezione dolorosa a livello vulvare, spesso “invisibile” e difficile da diagnosticare. In Italia colpisce circa il 15% delle donne soprattutto in età fertile, ma può presentarsi anche in menopausa e durante la pubertà.

La ragazza ha voluto condividere la sua esperienza, per dare risalto ad un problema che colpisce una donna su 7 ma che viene spesso sottovalutato. Giorgia ha anche raccontato che quando ha esposto il suo problema in molti le davano della “pazza”. Nessuno dovrebbe sentirsi così quando sta soffrendo. “Siamo inascoltate e abbandonate”.>>Tutte le notizie

Viola Valentino si racconta: dalla fine del matrimonio con Riccardo Fogli alla sua malattia

Wanda Nara Instagram

Wanda Nara Instagram, il selfie dall’alto è irresistibile: per lei solo complimenti