in

5 buoni motivi per comprare usato

Con l’introduzione della produzione di massa a basso costo, sempre più persone si sentono meno incentivate ad acquistare prodotti usati. Tuttavia, il mercato dell’usato è sempre molto forte in tutto il mondo. Molti di noi hanno in casa almeno un oggetto acquistato ad un’asta, in un negozio di usato anche online o persino ad un banco di beneficenza. Allora, perché acquistare oggetti di seconda mano quando puoi comprarne di nuovi?

L’acquisto di beni usati, in particolare vestiti, non significa necessariamente che non puoi permetterti qualcosa di nuovo. Gli articoli nei negozi di seconda mano possono anche essere “vintage” rari, in stock limitato, come ad esempio quelli che puoi trovare nel marketplace dedicato ai vestiti usati di NA-KD. Ma il motivo più importante è il costo ambientale che risparmierai. Qualunque siano le tue ragioni, scegliere di acquistare oggetti di seconda mano è un’ottima idea: offrono un grande valore per te mentre fanno un enorme favore all’ambiente. I buoni motivi per comprare usato sono comunque più di uno: vediamo insieme i 5 più importanti.

1. Ottieni prodotti di alta qualità a un prezzo più conveniente

Questa rimane la motivazione principale all’acquisto dell’usato piuttosto che del nuovo. Molte persone preferiscono acquistare vestiti, borse, mobili e articoli per bambini nei negozi dell’usato. Il motivo è molto semplice: molti articoli nuovi di marca, in particolare i vestiti, sono realizzati con materiali di qualità inferiore e venduti a prezzi più elevati.

Ricordalo la prossima volta che vorrai acquistare dei vestiti, un libro, mobili, elettronica e altro ancora. Per prima cosa, dai un’occhiata ai negozi dell’usato vicino a te o cerca online: potresti trovare qualcosa che ti piace di più degli articoli nuovi più venduti del momento.

2. Puoi scoprire alcuni marchi di lusso

È molto probabile “imbattersi nel lusso” facendo acquisti di seconda mano. Alcune persone guadagnano un reddito secondario cercando articoli di alto valore e rivendendoli, online o nei mercatini dell’usato. Puoi acquistare quegli articoli che potresti vedere solo online e che superano il tuo budget investendo davvero molti meno soldi di quel che pensi.

Ci sono migliaia di prodotti di lusso in negozi dell’usato che aspettano solo qualcuno che li riscopra. Molti di questi negozi hanno un’app che puoi utilizzare per acquistare questi prodotti. Puoi trovare abiti firmati di fascia alta su eBay, Facebook, in un negozio online come NA-KD, un mercatino dell’usato, un negozio dell’usato di quartiere. E potresti trovare un raro oggetto vintage o di lusso che amerai. Acquistare vestiti o prodotti di seconda mano in un negozio dell’usato estende il ciclo di vita di quel capo o prodotto, il che è un modo incredibile per risparmiare le preziose (e non infinite) risorse del Pianeta.

3. Riduce l’inquinamento ambientale e risparmia risorse

Una notevole percentuale di cotone coltivato per il tessile fa molto affidamento sui pesticidi che acidificano il suolo e contaminano le falde d’acqua. L’industria della moda produce circa il 20% delle acque reflue globali ed emette circa il 10% delle emissioni globali di carbonio, che è più di quanto emesso dalla navigazione marittima e dai voli internazionali messi insieme.

Piuttosto che aumentare i problemi, possiamo apportare un cambiamento adottando nuove abitudini di acquisto per diventare sostenibili e rispettosi dell’ambiente. Prima di acquistare quei nuovi vestiti dal tuo negozio al dettaglio preferito, pensa alle risorse che sono state utilizzate nella loro produzione e a come avrebbero potuto essere utilizzate per una causa rispettosa dell’ambiente.

4. Estende la vita di un oggetto

Il riutilizzo garantisce che oggetti e prodotti vengano utilizzati al massimo delle loro capacità. Se non puoi permetterti un prodotto nuovo di zecca, che sia un vestito e un’automobile, considera seriamente la possibilità di acquistare usato. Sia che tu acquisti quell’oggetto per usarlo o regalarlo a qualcuno, lo stai rendendo utile. Se acquisti per uso personale, assicurati di usarlo con cura. Mantieni l’oggetto in ottime condizioni in modo da poterlo poi rivendere o donare. Qualunque cosa tu decida di fare, il processo di riutilizzo e riciclaggio continua, rendendolo un oggetto in meno che finirebbe in una discarica.

5. Ti permette di risparmiare

A differenza dei nuovi beni prodotti in serie che hanno un prezzo fisso, i beni usati ti permettono di contrattare con il venditore: questa è un’evidente opportunità di risparmio. Quando vai a una svendita per comprare oggetti usati ad un mercatino, tutti vengono sperando di ottenere un buon affare. Puoi negoziare su prodotti diversi e arrivare a un importo che funziona alla grande sia per te che compri che per chi vende. Sebbene il venditore possa aver fissato un prezzo per ogni articolo, nella maggior parte dei casi puoi ottenere un prezzo più basso.

Allo stesso modo funziona con le aste online, anche se il procedimento è inverso. In ogni caso, gli oggetti usati, che siano abiti, libri, dischi, arredi, fino a oggetti più costosi come auto o moto, sono una specie di assegno circolare che innesca un meccanismo virtuoso. Il tutto, nell’ottica di un’economia sempre più circolare, non votata allo “spreco” e attenta al risparmio delle risorse.

Seguici sul nostro canale Telegram

quarta dose vaccino covid

Gli Usa corrono, l’Europa in confusione: chi dovrà fare la quarta dose di vaccino Covid

quarantena covid

Nuove regole per la quarantena e i “contatti stretti”: Pasqua a rischio per migliaia di italiani