in

Achille Lauro famiglia: il padre magistrato della Corte di Cassazione

In molti hanno imparato a conoscere Achille Lauro, nome d’arte di Lauro De Marinis, attraverso il palco del 70° Festival di Sanremo 2020. Per molti il cantante è il vincitore morale della kermesse canora, la sua eccentricità e la sua canzone Me ne frego hanno lasciato il segno. I suoi look fuori dagli schemi, ma tutti ispirati a grandi personaggi storici e non solo, non sono passati di certo inosservati. Il suo modo di fare arte va a scuotere gli animi e spinge a pensare e a riflettere. Ma chi è davvero Achille Lauro? Quali sono le sue origini? Ecco le risposte a tutte queste domande.

Achille Lauro

Leggi anche –> Achille Lauro Instagram, fisico che toglie il fiato : «Faccia d’angelo, David di Michelangelo»

Achille Lauro: famiglia di alti funzionari statali

Achille Lauro, pseudonimo di Lauro de Marinis, è nato a Verona l’11 luglio 1990 ed è un rapper e cantante italiano di 29 anni. Le sue origini da parte di padre però sono pugliesi. Suo padre Nicola è originario di Gravina in Puglia ed è un magistrato della Corte di Cassazione. Inoltre è consigliere della sezione Lavoro di piazza Cavour. Come riportato da Dagospia, il cantante ha diversi parenti che lavorano al servizio dello Stato Italiano: il nonno paterno, Federico De Marinis era un prefetto. L’artista è imparentato anche con l’ex Procuratore della Repubblica di Bari Michele De Marinis e con il Viceprefetto Matteo De Marinis, in servizio sempre a Bari. Dunque una famiglia paterna formata da alti funzionari statali.

Achille Lauro

Le parole del viceprefetto Matteo De Marinis

Matteo De Marinis, cugino del padre di Achille Lauro, come riportato da Dagospia, ha dichiarato: «Lo aspettiamo a Gravina per riabbracciarlo il prima possibile […] Mio figlio è molto legato a suo cugino Lauro, segue la sua carriera nella musica con molta attenzione». Poi il Viceprefetto ha aggiunto: «Mio cugino Nicola, il papà dell’artista, ha sempre amato la musica e soprattutto il ballo. Sì, forse avrebbe sognato un avvenire nella pubblica amministrazione anche per i suoi due figli, tuttavia so che non ne ha mai osteggiato le aspirazioni e il talento artistici. Infatti il maggiore, Federico, omonimo di mio figlio, si occupa di musica elettronica, e invece Lauro, il secondogenito, partendo dall’esperienza del fratello, ha scelto il genere più spiccatamente pop e direi con successo, come ha saputo dimostrare. Siamo molto legati a lui ed è possibile che nei prossimi giorni lo raggiungiamo a Sanremo, come abbiamo fatto l’anno scorso».

Leggi anche –> Achille Lauro Instagram: «”Me ne frego”? È un inno alla libertà»

Foto prese dal profilo ufficiale Instagram di Achille Lauro (@achilleidol)

Sara Croce

Sara Croce Instagram, strepitosa in costume: «Super Bonas! Meraviglia ‘Made in Italy’»

Annamaria Sorrentino marito, lividi sospetti in video chiamata mentre lei era in coma: foto inedite