in

Alessandro Cecchi Paone senza filtri: «L’omosessualità mi ha fatto paura, c’è stato addirittura chi…»

Si racconta senza filtri né maschere a Oggi è un altro giorno Alessandro Cecchi Paone: ospite di RaiUno questo pomeriggio, martedì 5 gennaio 2021, il giornalista romano ha affrontato con serenità anche il tema riguardante la sua vita privata. Quarantacinque anni di carriera, tanti scontri televisivi, interventi quotidiani nelle trasmissioni del momento: il divulgatore scientifico, spesso chiamato ad opinare sugli argomenti più svariati, si è concesso quest’oggi per un’intervista intima. A dare il là, la conduttrice Serena Bortone: “Sei così diretto anche nella vita?”, chiede la padrona di casa alla luce di quanto mostrato in tv.

Leggi anche >> Walter Zenga, piccato sui social dopo le parole del figlio Andrea: «Parla della mia vita quando…»

Alessandro Cecchi Paone vita privata

Alessandro Cecchi Paone vita privata: senza maschere davanti alla Bortone

“Sono vero, – è la risposta di Cecchi Paonenon fingo e non attacco mai per primo. Nasco come un bambino timidissimo, – racconta svelando un lato di sé sconosciuto – solitario ed introverso. Per questo i miei genitori non si aspettavano che avrei lavorato in televisione e che avrei imparato a difendermi”. La chiacchierata non può non toccare un tema caro al giornalista: “L’omosessualità – afferma Alessandro il cui coming out risale al 2004 – mi ha fatto paura perché avevo un mondo bello legato ad una grande donna, ad un grande amore, ad una carriera. Ma lei è stata intelligente e ha capito, così come ha capito il pubblico, e il lavoro è andato avanti, però, abbiamo sofferto sia io che lei”.

Alessandro Cecchi Paone vita privata

“Qualcuno mi ha consigliato di non dirle niente e addirittura…”

L’amore cui Cecchi Paone fa riferimento è quello per l’ex moglie Cristina: “Dopo mia madre, – dice di quella che è stata la sua compagna di vita – Cristina resterà per sempre la donna più importante della mia vita”. “Sogno sempre di tornare a stare con lei, – confessa poi – anche dal punto di vista fisico e poi scopro che Cristina è una donna e non ha quello che ha un uomo”. “Ho amato Cristina così come un’altra donna. Poi ho scoperto un’altra parte della mia anima che ha chiesto di vivere quando mi sono innamorato di un amico e ho cominciato a sentire l’esigenza di vivere questo rapporto non solo in modo affettivo. Mi è preso un colpo”.

“Qualcuno – ha ammesso il conduttore – mi ha consigliato di non dirle niente e addirittura c’è stato chi mi ha consigliato di fare un figlio con Cristina per distrarla dalla mia seconda vita, ma noi non abbiamo avuto figli per una scelta comune”. >> Stefano Massini, chi è lo scrittore dagli occhi di ghiaccio tradotto in 25 Paesi

Alessandro Cecchi Paone vita privata

luca marin

Luca Marin confessa malattia: «Il bisogno di sentirmi uguale agli altri nasceva dentro di me»

tiberio timperi

“Unomattina”, Tiberio Timperi preda dell’ansia: «Cosa sono costretto a fare prima della diretta»