in

Alessandro Meluzzi: «Coronavirus falsa pandemia. Malati pompati con terapie sbagliate»

Sconcerto a ‘Live non è la D’Urso’ dopo l’intervento di Alessandro Meluzzi, che supportando le teorie del complotto ha affermato l’inesistenza del Coronavirus. Nel corso dell’ultima puntata in onda ieri sera, domenica 21 giugno 2020, lo psichiatra e criminologo, parlando del Covid-19, ha dichiarato fermo: «Abbiamo sentito tutto e il contrario di tutto. Ora bisogna cominciare una narrazione diversa nei confronti del colossale imbroglio costruito anche intorno alla narrazione di questa falsa pandemia. Quando conteremo i numeri alla fine dell’anno, quelli dei morti generali, non solo quelli da Covid-19, capiremo che questa narrazione è stata distorta».

leggi anche l’articolo —> Coronavirus, i numeri di oggi: 224 nuovi casi, 128 sono in Lombardia

Alessandro Meluzzi

Alessandro Meluzzi, ‘Live Non è la D’Urso’: «Coronavirus falsa pandemia. Malati pompati con terapie sbagliate»

Dopo le parole del ministro della Salute Roberto Speranza prima e di Giorgia Meloni poi, in studio da Barbara D’Urso è intervenuto il professor Alessandro Meluzzi, che ha fatto saltare tutti sulla sedie con delle affermazioni choc. La conduttrice subito ha preso le distanze dalle dichiarazioni del 64enne napoletano: «Meluzzi io non sono d’accordo con quello che stai dicendo. Falsa pandemia mi rifiuto di ascoltarlo. Tu non ci sei stato negli ospedali e nei reparti di terapia intensiva dove morivano anche i ragazzi», ha replicato la padrona di casa. Le sue parole però sono cadute nel vuoto, Alessandro Meluzzi ha insistito puntando il dito contro le cure impiegate. A detta dello psichiatra le persone sarebbero state «pompate con terapie sbagliate e con l’ossigeno». «Mi assumo la responsabilità di ciò che dico. Ci sono state terapie sbagliate», ha dichiarato fermo il criminologo, che è stato eletto deputato per Forza Italia nel 1994 e senatore nel 1996.

Alessandro Meluzzi

«Raccontata così è troppo semplice…», la padrona di casa si è dissociata

Per riportare l’ordine in studio la padrona di casa si è vista costretta ad intervenire ancora: «La verità è che virologi e medici si sono ritrovati di fronte ad un virus sconosciuto». Meluzzi non ha mollato e ha risposto: «Ma è molto simile alla Sars!». A quel punto la conduttrice ha chiuso la questione esclamando: «Raccontata così è troppo semplice…». leggi anche l’articolo —> Asia Argento Sandra Milo scontro a ‘Live Non è la D’Urso’: «Va beh, questa è partita…»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

musica protesta

Musica in protesta al Duomo, da Agnelli a Diodato: «Il governo ci ha spento»

Piepoli su Conte: “E’ un piccolo Reagan, se continua così avrà il potere in mano a lungo”