in

Chi era Francesca Tardioli, l’ambasciatrice morta a Foligno dopo esser caduta dal terzo piano

Non c’è stato nulla da fare per Francesca Tardioli, 56 anni, ambasciatrice italiana a Camberra, in Australia, caduta da un terrazzo della sua abitazione a Foligno. Il dramma si è consumato nel tardo pomeriggio di sabato 19 febbraio 2022 in via Francesco Fazi. La donna, al momento della tragedia, era sola. A dare l’allarme un familiare che abita nella stessa palazzina. Commovente il tweet della Farnesina dedicato alla Tardioli definita una «grande diplomatica e servitrice dello Stato».

leggi anche l’articolo —> 16 arresti a Sabaudia per corruzione: coinvolta anche il sindaco Giada Gervasi

Ambasciatrice italiana morta a Foligno, caduta dal terzo piano: indagini in corso

Incredulità, dolore. L’intera comunità umbra è sotto choc. L’ ambasciatrice italiana a Canberra, in Australia, si trovava nella sua città natale per trascorrere alcuni giorni di ferie, lontana dagli impegni di lavoro. Ed è proprio a Foligno che ha trovato la morte Francesca Tardioli. Sembra che la donna, che lascia due figli di 27 e 24 anni, soffrisse di depressione. Uno stato aggravato, secondo alcuni, dalle pesanti misure anti-Covid in atto in Australia. La Procura di Spoleto e i Carabinieri di Perugia, che hanno effettuato i rilievi, non rilasciano dichiarazioni. Chi non tace invece è in rete il «popolo» No vax: alcuni utenti parlano di «effetti collaterali della dittatura sanitaria».

Chi era Francesca Tardioli

Utile per le indagini sarà senza dubbio ascoltare qualche testimonianza; la dinamica non è ancora chiara. Secondo le prime ricostruzioni pare che l’ambasciatrice italiana abbia perso l’equilibrio una volta sportosi dal terrazzo del terzo piano dell’immobile. Le indagini però sono in corso: non si esclude alcuna pista. Tra i messaggi di cordoglio anche quello del sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini: «Appresa con grande dispiacere e profonda commozione la tragica notizia della morte della nostra illustre concittadina Francesca Tardioli, ambasciatrice d’Italia in Australia, esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia a nome dell’amministrazione comunale e dell’intera Città di Foligno». Dal settembre del 2019, Francesca Tardioli, classe 1965, ricopriva il ruolo di ambasciatrice in Australia. Una carriera diplomatica intrapresa a partire dal 1991. 31 anni fa infatti il ruolo di capo della Direzione generale per l’Emigrazione e gli Affari Sociali. Dal 1992 ha prestato servizio all’Ambasciata d’Italia a Tirana. Poi la nomina di console a Norimberga nel 1995. Nel 2016 quella di vice direttrice generale per gli Affari politici e di sicurezza e direttrice centrale per le Nazioni unite e i Diritti umani. Leggi anche l’articolo —> Lucca, morta imprenditrice di soli 49 anni: la stessa malattia che uccise il padre

 

Seguici sul nostro canale Telegram

agevolazioni prima casa

Agevolazioni per la prima casa: novità con il Milleproroghe

Mentre tutti guardano cosa succede in Ucraina, la Russia si annette la Bielorussia