in

Ambrogino d’Oro, cerimonia di premiazione: tra i premiati l’oncologa Elisabetta Dejana e i Ferragnez

La pandemia e le regole anti-assembramento hanno stravolto anche la storica cerimonia del 7 Dicembre 2020 per l’assegnazione dell’Ambrogino d’Oro a Milano. La cerimonia, infatti, è stata trasmessa in streaming sul sito del comune di Milano. Per quest’anno la Commissione per la concessione delle civiche benemerenze ha selezionato quattro medaglie d’oro alla memoria, quindici medaglie d’oro e venti attestati di civica benemerenza. Tra i cittadini che hanno ricevuto l’Ambrogino d’Oro 2020 c’è anche la biologa e ricercatrice oncologica Elisabetta Dejana dell’Ifom Istituto Firc di Oncologia Molecolare e dell’Università di Uppsala in Svezia.

Leggi anche –> Azzolina, scuola fino a luglio e lezioni il sabato: il piano prevede anche turni pomeridiani

 Elisabetta Dejana ambrogino d'oro

Ambrogino d’Oro 2020 all’oncologa Elisabetta Dejana

Elisabetta Dejana, dell’Ifom Istituto Firc di Oncologia Molecolare e dell’Università di Uppsala in Svezia, ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro. La donna, come riportato da Repubblica, ha dichiarato: «Sono felice e credo sia la conferma dell’importanza che questa città riconosce alla ricerca. Mi auguro possa essere di ispirazione per i molti giovani che la abitano e per quelli che qui verranno a studiare e lavorare». Elisabetta Dajana è a capo di un team di venti ricercatori, dove rettore e vice rettore sono donne: «Lì il ruolo femminile e il lavoro femminile vengono rispettati e valutati. Affinché ciò possa accadere anche nel nostro paese sono necessari interventi a diversi livelli, dal sostegno alla maternità, all’adozione di misure volte a garantire la parità di genere nell’occupazione, negli avanzamenti e nella retribuzione, fino a un cambiamento culturale per cui non spetti più solo alla donna il carico del lavoro domestico e di cura dei figli e dei famigliari».

Chiara Ferragni e Fedez

Gli altri premiati

L’Ambrogino d’Oro 2020 è stato consegnato anche ad altri personaggi illustri, che con il loro contributo sono riusciti a sostenere la città di Milano durante questa pandemia. Premiati, tra gli altri, Fedez e Chiara Ferragni: lo scorso marzo la coppia ha donato 100mila euro all’ospedale San Raffaele di Milano e ha lanciato anche una grande raccolta fondi che ha permesso di aprire nuove terapie intensive. Ambrogino d’oro anche a: Giorgio Vittadini, professore ordinario di Statistica metodologica all’Università degli Studi di Milano Bicocca, fondatore e presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, al cantautore Fabio Concato, all’ex direttore del Piccolo Teatro di Milano, Sergio Escobar, a Claudio Trotta, il promoter di concerti, al velista Ambrogio Beccaria e  a Cosima Buccoliero, direttrice del carcere di Bollate. >> Altre News

gregoraci petrelli

Gregoraci e Petrelli in cucurio: «Abbiamo fatto l’amore, il pacco di Pier…»

ilaria capua polemiche

Ilaria Capua spazientita a L’Aria di Domenica: «Mi dispiace, io non vi dico queste cose»