in

Chi è Andrea Scanzi: carriera, vita privata e curiosità sul giornalista

Andrea Scanzi: scrittore, conduttore tv, opinionista, autore e molto altro. Cosa sappiamo di lui? Classe 1974, è originario di Arezzo. Svolge il ruolo di giornalista dal lontano 1997. Ricostruiamo insieme la sua carriera, svelando qualche curiosità e indiscrezione sul suo privato.

leggi anche l’articolo —> Chi è Lucia Goracci: carriera, vita privata e curiosità sulla coraggiosa giornalista Rai

Andrea Scanzi

Andrea Scanzi: carriera, vita privata e curiosità

Dopo aver frequentato il liceo scientifico, Andrea Scanzi si è laureato in Lettere Moderne all’Università degli Studi di Siena nel 2000 con una tesi sui cantautori dal titolo “Amici fragili”. È giurato al Club Tenco e Direttore Artistico del Premio Pigro Ivan Graziani. Giornalista pubblicista, ha scritto per «Il mucchio selvaggio», il «Manifesto», «Il Riformista», «L’Espresso», «Panorama», «MicroMega», «Grazia» e «Donna Moderna», prima di passare nel 2005 a «La Stampa». Dal 2011 collabora con «Il Fatto Quotidiano», diretto da Marco Travaglio. Andrea Scanzi cura settimanalmente la rubrica «Identikit». Il suo primo libro, edito da Limina (di cui è stato anche editor tra il 2001 e il 2003), è stata l’ipervenduta autobiografia di Roberto Baggio “Una porta nel cielo/Il sogno dopo”. Poi ne sono arrivati altri. Due di questi, “Elogio dell’invecchiamento” e “Non è tempo per noi”, sono stati più volte ristampati e per questo figurano rispettivamente negli Oscar Mondadori e nella collana BUR Bestsellers Rizzoli. A teatro è stato autore e interprete dello spettacolo Gaber se fosse Gaber, dedicato al cantautore scomparso. Nel 2016 la tournée de Il sogno di un’Italia e nel 2017 è la volta di Eroi, dedicato a dieci figure dello sport. Nel 2018 Scanzi ha portato a teatro la trasposizione del suo libro Renzusconi, in seguito aggiornato e rinominato Salvimaio. 

Andrea Scanzi

Tv, giornalismo e molto altro…

Dal 2012 al 2016 ha condotto su La3 il programma di interviste Reputescion. Dal 2013 è frequente ospite nel programma Otto e mezzo, condotto da Lilli Gruber su LA7. A partire dal 2016 è ospite ricorrente anche a «Cartabianca», talk show politico condotto Bianca Berlinguer su Rai 3. Dal 2018 al 2019 ha condotto il programma «The Match» sul Nove. Nel febbraio 2018 Scanzi è stato scelto dal direttore artistico Claudio Baglioni come componente della giuria di esperti per il 68º Festival di Sanremo. A partire dal 14 maggio dello stesso anno ha condotto in coppia con Luca Sommi sul Nove il talk Accordi & disaccordi. Nel 2019 è stato ospite di Adriano Celentano ad Adrian Live – Questa è la storia… Dal 20 ottobre 2020 conduce su Loft, il programma Amici fragili. A dicembre del 2020 ha collaborato con Giovanni Gulino, leader dei Marta sui Tubi, al singolo inedito del suo percorso solista intitolato Il Teatro è la mia chiesa.A giugno il debutto con un suo nuovo programma televisivo, Oltre la Vittoria, otto puntate in esclusiva su Discovery +, dedicate a grandi eventi sportivi che hanno segnato la storia. Curiosità? È un gran tifoso del Milan.

Andrea Scanzi

Andrea Scanzi e la relazione con Selvaggia Lucarelli: oggi è impegnato con la collega Sara Lucaroni

Amante della scrittura, tra i suoi libri più recenti La politica è una cosa seria, Il Cazzaro Verde, I Cazzari del Virus, La congiura dei peggiori, Demolition ManSfascistoni, uscito nel 2021. Per chi volesse avere maggiori informazioni su di lui il consiglio è a visitare il suo sito ufficiale. Scanzi è stato sposato con la modella Linda Barbagli. Dopo la separazione dalla moglie ha avuto nel 2010 un flirt con la collega Selvaggia Lucarelli. Al momento pare sia impegnato con la giornalista Sara Lucaroni, collaboratrice de «L’Espresso». Altri dettagli? È alto 1.88, per un peso di circa 73-75 kg. Leggi anche l’articolo —> Chi è Marco Travaglio: carriera, vita privata e curiosità 

Scanzi chi è

Seguici sul nostro canale Telegram

incendio Tor di Quinto

Roma, incendio a Tor Di Quinto: a fuoco la caserma dei carabinieri [VIDEO]

Locatelli

Locatelli: «Vaccinate i vostri figli! Il 7% dei bambini contagiati sviluppa sintomi del Long Covid»