in

Andreea Rabciuc, sopralluogo al casolare: trovate “tracce interessanti”

Mistero fitto sulla scomparsa di Andreea Rabciuc, la ragazza di origine romena ma residente da anni a Jesi, in provincia di Ancona, svanita nel nulla all’alba del 12 marzo scorso. Gli ultimi interrogatori hanno portato inquirenti e investigatori all’interno del casolare sulla Montecarottese, il luogo in cui la giovane è stata vista l’ultima volta. Al momento l’unico indagato per sequestro di persona è il 43enne Simone Gresti, il fidanzato di Andreea.

Andreea Rabciuc, sopralluogo al casolare: trovate “tracce interessanti”, le ultime notizie

I Carabinieri del Ris, con la sezione di Ancona del Sis, si sono mossi all’interno del casolare e hanno setacciato la zona limitrofa anche con l’ausilio dell‘unità cinofila da Bologna. Presenti l’avvocato Emanuele Giuliani legale di Simone Gresti, il consulente tecnico di parte Andrea Ariola e quello informatico della Procura, Luca Russo. «È la prima volta che vedo il casolare. Vedremo lo stato dei luoghi e cercheremo di capire, insieme al consulente tecnico, come possiamo essere di aiuto nelle indagini», le parole di Giuliani. I carabinieri sono entrati all’interno del casolare, inagibile dopo il terremoto, nella roulotte e nel casotto posto all’interno della proprietà. Le ricerche sono andate avanti per oltre sette ore, scandite dai riposi forzati del cane molecolare e dalle testimonianze dei presenti. «Simone sta bene e sta continuando a lavorare. È chiaro che giorno dopo giorno la sua preoccupazione per Andreea stia crescendo. Noi siamo a totale disposizione della magistratura e, come loro, stiamo cercando la verità. L’unico rimorso di Simone è quello di non averla trattenuta dopo averla vista allontanarsi. In precedenza lo aveva fatto ma quella sera ha deciso, forse per stanchezza, di lasciarla andare», ha detto l’avvocato.

Dettaglio molto importante sul fidanzato

Lo stesso Giuliani ha poi confermato un dettaglio molto importante. Simone quella notte si sarebbe allontanato con Aurora, l’altra ragazza presente alla festa, salendo in macchina in direzione di Jesi. Simone è stato via per circa un’ora, secondo il suo racconto, per acquistare alcune birre in città. Poi ha fatto ritorno al casolare. In quel momento pare che Andreea fosse ancora presente. Secondo quanto riferito dal «Quotidiano Nazionale» un cane molecolare avrebbe trovato tracce definite «interessanti» che verranno analizzate nelle prossime ore. Leggi anche l’articolo —> “Mamma, quando arrivo ti scrivo”, ma il messaggio non arriverà: Samantha muore a 17 anni

Seguici sul nostro canale Telegram

inflazione mascherata

Inflazione mascherata: occhio al “trucco” antico che nasconde l’aumento dei prezzi

milano metro ferma

Milano, metro investe una persona: circolazione in tilt, treni bloccati