in

Chi è Anita Caprioli: carriera, vita privata e curiosità sull’attrice

Tratto da una storia vera, Rai Uno trasmette questa sera, giovedì 16 settembre, alle 21.25 il film, in prima visione tv, “Sorelle per sempre”, diretto Andrea Porporati con Donatella Finocchiaro, Anita Caprioli, Claudio Castrogiovanni, Francesco Foti. Scopriamo qualcosa in più di una delle attrici protagoniste, chiamata ad interpretare una delle mamme protagoniste.

leggi anche l’articolo —> Daniele Pecci a “Vieni da me”: «Non mi riconoscono più, mi godo l’anonimato»

anita caprioli

Chi è Anita Caprioli: carriera, vita privata

Anita Caprioli è nata a Vercelli l’11 dicembre del 1973. Ha studiato recitazione a Milano con l’argentino Raoul Manso. Per diversi anni ha frequentato a Roma i laboratori di Beatrice Bracco. Nel 1991 a Londra ha partecipato ad alcuni workshop con la direzione di Andrea Brooks. Tra il 1988 e il 1997 ha lavorato in teatro nel Cerchio di gesso del Caucaso, ne La locandiera, regia di Andrea Brooks, e ne Il berretto a sonagli di Andrea Taddei. Nel ’97 il primo impegno per il grande schermo: il film era Tutti giù per terra di Davide Ferrario. Poi la volta della pellicola di Luciano Odorisio, Senza movente (1999). Nel 2000 Anita Caprioli ha interpretato Mara in Denti, regia di Gabriele Salvatores. L’anno successivo ha vestito i panni di Ancilla in Vajont di Renzo Martinelli. Nello stesso anno ha prestato volto e voce a Dolores nel film di Marco Ponti, Santa Maradona. La popolarità con la fiction L’altra donna, per la regia di Anna Negri, che l’ha vista recitare accanto ad Alessio Boni.

anita caprioli

Tutte le curiosità sull’attrice

Anita Caprioli ha lavorato con grandi registi: da Carlo Verdone, che l’ha diretta in Ma che colpa abbiamo noi (2003), a Giovanni Veronesi, che l’ha voluta in Manuale d’amore (2005). Nel 2004 l’attrice ha recitato in Cime tempestose, tratto dall’omonimo romanzo di Emily Brontë. L’anno successivo era nel cast della fiction in 2 puntate Sacco e Vanzetti di Fabrizio Costa. Tra i suoi lavori più recenti Per non dimenticarti, regia di Mariantonia Avati, Non pensarci di Gianni Zanasi, I demoni di San Pietroburgo, regia di Giuliano Montaldo. Nel 2011 ha recitato in Immaturi e nello stesso anno era tra i principali attori di Tutti pazzi per amore 3. Nel 2012 era al cinema il sequel di Immaturi: Immaturi – Il viaggio, dove è tornata ad interpretare il ruolo di Eleonora. Nel 2012 ha ricevuto una candidatura ai David di Donatello come migliore attrice non protagonista.

Della vita privata di Anita Caprioli. Nel giugno 2016 l’attrice ha avuto una figlia, nata dalla relazione con Daniele Pecci. «Tra me e lei c’è stato un vero e proprio colpo di fulmine», ha raccontato l’attore in un’intervista. Leggi anche l’articolo —> Chi è Donatella Finocchiaro, vita privata e carriera: tutto sull’attrice italiana

anita caprioli

Seguici sul nostro canale Telegram

incidente milano

Milano, auto passa col rosso e si schianta contro un filobus: 14 feriti

incendio capannone teverola

Teverola, maxi incendio nella zona industriale: colonna di fumo visibile fino a Caserta