in

Incontro di Draghi con le Regioni per valutare apertura delle attività già dal 20 aprile

Apertura Regioni Draghi, allentare le misure Covid? Soltanto se ci sarà un significativo calo dei contagi. Giovedì 8 aprile 2021 il premier Draghi incontrerà le Regioni per discutere delle riaperture delle attività. «Fornire prospettive a quei settori chiusi valutando aperture subito dopo il 20 aprile, nel caso di un miglioramento dei dati epidemiologici, per permettere da maggio la ripartenza di attività in stand-by da troppo tempo come le palestre», è la sintesi di quanto chiedono i governatori, che aspettando con impazienza la cabina di regia che si terrà prossima settimana.

leggi anche l’articolo —> Covid, cosa cambia dal 7 aprile? Tutte le misure del nuovo Decreto

riapertura regioni draghi

Apertura Regioni Draghi incontro: quali attività riprenderanno dal 20 aprile

Le Regioni hanno intenzione di chiedere al presidente del Consiglio Mario Draghi di valutare seriamente le riaperture delle attività chiuse a partire dal 20 di aprile. Tra i principali obiettivi quello di programmare la ripartenza per i settori chiusi da mesi, come le palestre, i cinema e i teatri. Il decreto Covid di aprile è stato varato tra l’altro con una clausola: che si rivedessero le regole nel caso di miglioramento significativo della situazione epidemiologica. Basterebbe una delibera del Consiglio dei ministri, che di fatto dovrebbe riunirsi comunque, come nel caso di un decreto legge, per definire le misure restrittive. Secondo fonti di Palazzo Chigi l’incontro potrebbe arrivare già in settimana proprio per portarsi avanti con il lavoro. Il pressing maggiore per le riaperture delle attività giunge soprattutto dalle Regioni del centrodestra.

riapertura regioni draghi

Si ragionerà anche dell’utilizzo dei fondi del Recovery Plan

Nel confronto previsto giovedì, i presidenti delle singole Regioni parleranno con il premier anche dell’utilizzo dei fondi legati al Recovery plan. Al vertice di giovedì ci saranno governo, Regioni, Anci e Province. Per l’esecutivo saranno presenti, oltre al premier Draghi, anche il ministro dell’Economia Daniele Franco e il ministro degli Affari regionali Mariastella Gelmini. La prossima settimana, come dicevamo, si riunirà probabilmente la cabina di regia del governo per valutare eventuali ripartenze di attività produttive, e non solo, prima della fine di aprile. Leggi anche l’articolo —> Covid, il bollettino: 10.680 nuovi casi e 296 morti, in diverse regioni crescono le intensive

Covid, il bollettino: 10.680 nuovi casi e 296 morti, in diverse regioni crescono le intensive

Covid cura domicilliare

Covid, Giuseppe Remuzzi e la sua ricerca su come curare la malattia da casa