in

Assegno unico per i figli, arriva una maggiorazione: a chi spetta

Il via ufficiale dell’assegno unico per i figli è previsto per il 1° gennaio 2022. Dal prossimo anno cambiano i bonus e gli assegni per le famiglie e il passaggio non sarà vantaggioso per tutti. Se in una famiglia entrambi i genitori lavorano avranno delle maggiorazioni, un piccolo bonus in aggiunta all’assegno unico: l’obiettivo è quello di incentivare il lavoro femminile.

assegno unico maggiorazioni

Assegno unico maggiorazioni e importi: le novità da gennaio

Per ogni figlio minorenne secondo le stime più credibili spetterà un assegno mensile fino a 180 euro, con un extra di 80-90 euro dal terzo figlio in poi. Quindi 180 euro per ogni figlio minorenne a salire fino a 240-250 dal terzo piccolo di famiglia in poi. Queste le cifre massime che spetteranno alle famiglie con Isee più basso, fino a 9mila euro. Anche coloro che percepiscono redditi maggiori comunque potranno contare su un contributo di circa 40-50 euro al mese.

Arriva una novità. Da gennaio 2022 le famiglie con entrambi i genitori che lavorano riceveranno una maggiorazione sul contributo. Circa 30 euro, dunque, verranno aggiunti all’assegno unico delle famiglie in cui a “pesare” sull’Isee (e ad abbassare l’assegno unico) sono gli stipendi di entrambi i genitori. Previste maggiorazioni per le madri fino a 21 anni e per chi ha figli disabili. Avranno un aiuto anche le famiglie con i figli fra 18 e 21 anni che restano a carico del nucleo familiare e sono inseriti in percorsi di formazione o nelle liste di collocamento. Per loro ci sarà un aiuto economico ma ben al di sotto dei 180 euro.

ARTICOLO | Ora solare 2021, quando spostare le lancette e quando verrà abolito il cambio orario

ARTICOLO | Denise Pipitone, l’ultimo forte messaggio di Piera Maggio sui social

assegno figlio unico

Assegno unico sì, ma addio agli assegni familiari

L’assegno unico per i figli porterà alla sostituzione o eliminazione di molte misure. Bisognerà dire addio ad assegni al nucleo familiare e assegni familiari, assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori riconosciuti dai Comuni, assegno di natalità e premio alla nascita. Cambieranno immediatamente le buste paga dei dipendenti, su cui i sostituti di imposta ogni mese applicano le detrazioni fiscali per i figli a carico, integrate con gli assegni al nucleo familiare (Anf). Questo comporta ad una riduzione dello stipendio per chi ha figli a carico in caso di eliminazione di detrazioni e assegni familiari.>>Tutte le notizie

 

Seguici sul nostro canale Telegram

trieste porto diretta

Trieste, lacrimogeni e cariche contro i No Green Pass. Critiche al Viminale da Salvini e Meloni

Trieste No Green pass Marcello Di Finizio: “La situazione sta precipitando"

Trieste, Di Finizio (coord. No green pass): “La situazione sta precipitando”