in

Denise Pipitone, l’ultimo forte messaggio di Piera Maggio sui social

L’avvocato Giacomo Frazzitta per Piera Maggio e Piero Marino per Piero Pulizzi hanno depositato la richiesta di opposizione alla domanda di archiviazione presentata alla Procura di Marsala al Gip per l’indagine di alcuni mesi fa sul sequestro della piccola Denise Pipitone. A distanza di qualche giorno sulla pagina ufficiale Maggio e Pulizzi hanno pubblicato un duro sfogo. Un messaggio in cui i due esprimono la necessità di scoprire che fine ha fatto la piccola. 

leggi anche l’articolo —> Denise Pipitone richiesta di archiviazione: l’atto d’accusa della Procura nei confronti dei programmi tv che si sono occupati del caso

Piera maggio

Denise Pipitone, richiesta archiviazione: lo sfogo duro di Piera Maggio sui social

“Se la falsità è l’ipocrisia potessero parlare, chissà quante cose avrebbero da dire… Noi, da sempre ci sentiamo a posto con la coscienza e non per frase fatta, ma per davvero. Per qualcuno invece, abbiamo dei seri dubbi, se non hanno un cuore, figuriamoci una coscienza… tempo a tempo. A loro auguriamo lunga vita, con un percorso che li porti a riflettere tanto su se stessi, e chissà, magari anche ad avere dei rimorsi. Chi ostacola la ricerca e la verità su Denise, non vuole il suo bene, né tantomeno il nostro. Prima di tutto, cercate dentro di Voi la coscienza e poi mettetela a vostro servizio. Siamo sicuri che vi porterà bene nel tempo”, questo il messaggio forte sui social firmato da Piera Maggio e Piero Pulizzi. I due vogliono andare a fondo, scoprire la verità. La Procura di Marsala aveva chiesto l’archiviazione per Giuseppe Della Chiave e Anna Corona, iscritti nel registro degli indagati nel maggio scorso per il sequestro di Denise. Soltanto qualche giorno fa Piera Maggio aveva voluto ringraziare gli Italiani per il sostegno ricevuto in tutti questi anni: “Abbiamo voluto che in molti, potevate sentire la nostra Denise, come figlia, nipote, sorella… Attraverso noi, avete imparato a conoscerla nelle sue foto, nelle varie espressioni, alcune anche buffe. In parte forse ci siamo riusciti, ce ne accorgiamo dal bene che gli volete e dall’affetto che ci dimostrate. Grazie di cuore a Voi che ci siete. Anche i piccoli gesti sono significativi. Denise, figlia di tutta Italia”. 

Denise pipitone

La scomparsa il 1° settembre del 2004

Un mistero fitto, tra false piste e segnalazioni andate a vuoto. Denise Pipitone è stata vista l’ultima volta intorno alle 11.35 del 1° settembre del 2004. La bimba giocava nel garage-cucina con la nonna mentre lei era intenta a preparare da mangiare. La piccola si era accorta della presenza del cuginetto e gli era corsa dietro, da allora non se n’è saputo più nulla. A distanza di tanti anni la domanda è sempre la stessa: dov’è oggi Denise? Leggi anche l’articolo —> Dora Lagreca, a “Quarto Grado” spazio all’ipotesi del “triangolo”: la lettera dei familiari della vittima

Piera maggio Denise pipitone

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Dora Lagreca

Dora Lagreca, a “Quarto Grado” spazio all’ipotesi del “triangolo”: la lettera dei familiari della vittima

trieste porto diretta

Trieste, lacrimogeni e cariche contro i No Green Pass. Critiche al Viminale da Salvini e Meloni