in

Assistenza clienti 2.0: il digitale con un tocco umano

Esistono diversi tipi di casinò: da quelli storici con corridoi eleganti, lampadari d’epoca e vista mozzafiato ad altri più moderni e appariscenti, come gli scintillanti viali di Las Vegas o di Burgas. Tutti sono però accomunati da un elemento che non manca mai nelle istantanee, anche delle sale più affollate. Si tratta del personale che, elegante nell’abbigliamento e nei modi, assiste i visitatori dal momento in cui fanno il loro ingresso in una sala a quando la lasciano. Una presenza discreta, che si tratti della cassa o di un croupier, ma professionale e sempre a disposizione del pubblico. Che ne è stato di loro nelle piattaforme del futuro come 20Bet, che operano interamente nel digitale?

Agli albori di Internet si pensava che i computer avrebbero reso obsoleto il ruolo del croupier, rimpiazzandolo con le mosse infallibili di un computer. La realtà ha mostrato invece che l’aspetto più amato del gioco non è tanto la probabilità di vincere o l’ammontare stesso, quanto piuttosto l’elemento umano e le emozioni di sedersi a un tavolo con altri scommettitori. La tecnologia di oggi, invece di sostituirsi all’uomo, ne integra il lavoro, portando i croupier sugli schermi degli smartphone grazie a un sistema di streaming ad alta velocità per non perdere nemmeno un pixel e senza alcun ritardo. Giocare a poker dal divano di casa, oppure nel tragitto verso il luogo di lavoro, diventa così realistico quanto volare fino a Las Vegas e accomodarsi al tavolo di persona.

L’umanizzazione del gioco online non ha riguardato solo la figura del croupier, che è tutt’altro che un residuato del passato, ma ha coinvolto anche l’assistenza attenta e sempre disponibile a cui i giocatori si sono abituati nelle sale più prestigiose. Grazie ai sistemi di live chat, gli utenti possono rivolgersi a una persona in carne e ossa, e non a un bot, con le loro domande, dubbi, perplessità o anche solo per una battuta per stemperare l’adrenalina del momento. I casinò in rete di ultima generazione hanno posizionato un’icona dedicata sul fondo di ogni pagina, o schermata di ogni app, per un accesso rapido, multilingue e 24 ore su 24. Allo stesso modo funzionano anche i call centre, dedicati a chi non vuole rinunciare a sentire la voce del proprio interlocutore. Ci sono piattaforme da gioco che hanno creato programmi VIP con livelli esclusivi, che forniscono un consulente dedicato per un’assistenza personalizzata.

Seguici sul nostro canale Telegram

Guerra Russia-Ucraina

Guerra Russia-Ucraina, a rischio gli “equilibri di sicurezza” delle democrazie europee

Covid bollettino 21 marzo 2022

Covid, il bollettino di oggi: nuovi casi in calo ma meno tamponi testati, 119 i morti